ROTHSCHILD ROCHEFELLER ESPOSTI AL LUDIBRIO MONDIALE

ROTHSCHILD E ROCHEFELLER DOVRANNO VENIRE LORO AVANTI PER ESSERE ESPOSTI AL LUDIBRIO MONDIALE

God holy JHWH bless you and yours too ] BDS activist raises $56,000 for vandalized Jewish cemetery, Palestinian-American Linda Sarsour says she hopes crowdfunding effort will help bring ‘a sense of security’ to US Jews
BDS attivista solleva $ 56.000 per cimitero ebraico vandalizzato
Palestinese-americana Linda Sarsour dice che spera crowdfunding sforzo aiuterà a portare 'un senso di sicurezza' per gli ebrei degli Stati Uniti

=============
REALMENTE, QUESTO SOLDATO israeliano ha fatto il suo dovere, lui HA GIUSTIZIATO un sharia ISLAMICO, CHE COME TUTTI GLI ISLAMICI SHARIAH, loro devono ESSERE GIUSTIZIATI tutti sul POSTO deve STANNO: IN TUTTO il MONDO, in qualsiasi parte del mondo! Non esisterebbe la galassia jihadista shariah, se ISLAM non fosse una maledizione del demonio Salafita saudita saudita a Mecca Kaba! After Solomonic slap on the wrist, Azaria pardon looms large.
Noting that the decision to give the soldier a relatively light sentence was designed to walk a tightrope, papers join politicians in weighing the benefits of possible clemency
Dopo schiaffo salomonica sul polso, Azaria perdono telai di grandi dimensioni.
Notando che la decisione di dare al soldato una pena relativamente leggero è stato progettato per camminare sul filo del rasoio, le carte si uniscono i politici a pesare i benefici di possibili clemenza

Drago https://www.youtube.com/channel/UC3v3ZxUd1rYiITqeN6AKuiA said: "The satan shall the name out oworld sub4sub ] ANSWER [ ok! then your Satan, will have to come out of my world!


è un voto che prepara la guerra mondiale! nella NATO sono criminali al soldo dei Rochefeller SpA FED FMI: per occultare il loro falso in bilancio!! “Nella mia qualità di Presidente sono guidato dalla volontà del mio popolo e indirò un referendum sulla questione dell’ingresso dell’Ucraina nella Nato”. Con queste parole Poroshenko annunciava, il 9 febbraio scorso, le intenzioni sue e dei suoi burattinai per “chiedere” il cerchio del colpo di stato che lo portò al potere a Kiev nel febbraio 2014.
è un voto che prepara la guerra mondiale! nella NATO sono criminali al soldo dei Rochefeller SpA FED FMI: per occultare il loro falso in bilancio!!

=========

if, ARAB LEAGUE realizes the laic theocratic state: NO, non-secular state, then, of law, you become a constitutive part of my Kingdom of ISRAEL! AND I LOVE THEIR AND YOURS! se, la LEGA ARABA realizza lo stato laico teocratico: non secolare: poi, di diritto, lei diventa parte costitutiva del mio Regno di ISRAELE!

================

Israeli jets strike outside Damascus – Syrian media. Hezbollah weapons convoy reportedly targeted near Lebanese border; Israel stays mum. THE ONLY BRAIN THAT REMAINS to: SHARIAH ISLAMICs, IS TO BE ABLE TO USE THEIR EVIL wickedness AND STUPIDITY!
L'UNICO CERVELLO CHE RIMANE AGLI ISLAMICI, DA POTER USARE È QUELLO DELLA LORO MALVAGITÀ E STUPIDITÀ!
jet israeliani colpiscono fuori Damasco - media siriani.
Hezbollah armi convoglio riferito mirato vicino al confine libanese; Israele rimane mamma

===============
Accordo in Libia grazie a Egitto e Russia, Tunisie Secret 19 febbraio 2017. Sotto l'egida del Cairo, è stato raggiunto un accordo tra il capo del governo d'unione (GNA) Fayaz al-Saraj e il maresciallo Qalifa Balqasim Haftar, per risolvere la crisi libica. Nonostante le tattiche dilatorie di Butefliqa e gli intrighi del fratello musulmano Rashid Ghanuchi, favorevoli all'integrazione nei colloqui di Abdalhaqim Belhadj, l'accordo è stato finalmente ratificato senza di lui e grazie alla determinazione del Presidente egiziano Abdalfatah al-Sisi e al sostegno della Russia.

if there is someone who can hope: rationally in mode concretely: that, the ARAB LEAGUE could give: the secular state theocracy, to remove Shariah Nazi genocide and slavery, then, the solution of the war against ARAB LEAGUE should not be the only option military possible!
US torpedoed regional peace bid by trying to impose terms, Israeli official says. Secret effort to solve Israeli-Palestinian conflict, which saw a Feb. 2016 Aqaba summit with Netanyahu, Kerry, Sissi, Abdullah, was doomed by US, official close to PM claims.
 se c'é qualcuno che può sperare: razionalmente concretamente: che la LEGA ARABA potrebbe dare: lo Stato LAico teocratico, per rimuovere la shariah genocidio nazista e schiavista, poi, la soluzione della guerra contro la LEGA ARABA non dovrebbe essere l'unica opzione militare possibile!

shariah Islamic State: Daesh is same shariah Arab LEAGUE: They must all be executed, any shariah is really affiliate in Sinai, and elsewhere, any sharia claims rocket fire on Israel, Jihadist group says it fired two projectiles Monday at ‘southern Palestine,’ posts photos of launch..



SAUDI ISRAEL ARABIA ] ADESSO, ora, voi DOVETE DISTRUGGERE IRAN! [ la mia priorità è distruggere le Chiese di Satana in USA: e i loro 200.000 sacrifici umani: sull'altare di Satana nella NATO: ogni anno! tra 300 giorni, a causa della Sfera della Redenzione: assai meno di un milione di persone potrebbero essere vive in USA! come farete voi, allora, contro IRAN: da soli? tra 1anno voi non sarete più in grado di fronteggiare da soli: il suo potenziale militare in ascesa! ADESSO, ora, voi DOVETE DISTRUGGERE IRAN!
Zarif Warns Israel Against ‘Getting Into Trouble’ with Iran ] il mio obiettivo è la pace, ma, non ad ogni costo! QUESTO PESO shariah 666 DEVE ESSERE DISTRIBUITO CON SAUDI 666 ARABIA!

==========

all your resistance is futile: burn Satana in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
Im politician with a universal divine command to restore the Kingdom of Israel, to be the blessing of all nations, that is why, it is called; #Kingdom of Palestine. Nations have lost their monetary sovereignty, is why, occult powers banking seigniorage enlightened Masons Satanists Regime Bilderberg Rochefeller Owl are in control of history of peoples with #Council of #Foreign #Relations, #Bilderberg #Group, #Trilateral Commission. CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. This place is sacred, for erecting my Jewish the temple, for my High Priest jew! This forces you at your efficiency, an angel is responsible for the observance of respect, dignity and truth of all these your statements for you.
all your resistance is futile: burn Satana in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF: in Jesus's name! AMEN ALLELUIA
https://www.youtube.com/user/MarlaMarleen/discussion where is MarlaMarleen now? #ROCHEFELLER, #MERKEL, #BILDERBERG, 666 LAvEY ANTONY: #OWL, #SpA, #NWO WHERE IS LIKE YOU HAVE EATEN MY FRIEND: MarlaMarleen?
=========
ROCHEFELLER SHARIAH ROTHSCHILD: la feccia! ] LO GIURO PER L'ETERNO, per COLUI CHE È il SANTO e il VIVENTE di Israele, e Lui siede sul suo Trono Santo JHWH holy, io VI FARÒ A PEZZI CONTRO TUTTE LE PIETRE INCANDESCENTI dello INFERNO! ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name! drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia
=================

SUBITO CLINTON HILLARY ED OBAMA ALLA SEDIA ELETTRICA! Il cugino di Gheddafi esige le scuse del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. 21.02.2017 Il capo politico del "Fronte nazionale di lotta in Libia", il cugino di Muammar Gheddafi, Ahmed Caddaf al Dam, ha chiesto alle Nazioni Unite, al Consiglio di Sicurezza e alle grandi potenze, di chiedere scusa per "la partecipazione irresponsabile" negli eventi accaduti nel 2011 in Libia e per la violazione delle risoluzioni adottate.
In un'intervista a RT Ahmed Caddaf al Dam ha detto che dopo sei anni dall'inizio della "primavera araba" e il rovesciamento del regime di Muammar Gheddafi, la Libia vive nella completa oscurità.
"Sono stati anni terribili, impossibili anche da definire. Tutti quelli in grado di notarlo, possono osservare quello che sta accadendo oggi in Libia: una completa distruzione, la fuga degli abitanti dalle loro case, la fame. Il nostro paese vive nell'oscurità completa, il popolo, in tutti questi anni ha patito sofferenze, la cui causa principale è stata una illegittima risoluzione dell'ONU sulla Libia" ha detto. Secondo cugino di Gheddafi, la responsabilità di questi eventi è del Consiglio di Sicurezza.
"Durante questo anniversario, dobbiamo esigere scuse per tutti i libici, per tutti coloro a cui la casa è andata distrutta, per coloro che sono stati mortificati, umiliati, da quelli che oggi mi stanno ascoltando. Esigo da parte delle Nazioni Unite, Consiglio di Sicurezza e dalle grandi potenze le scuse per quello che è successo nel 2011. Per la loro irresponsabile partecipazione agli eventi che hanno violato le risoluzioni vigenti. Queste nostre parole sono confermate dalle parole del presidente americano uscente Obama, le parole del presidente italiano e anche della Camera dei comuni britannica, e da tutte le indagini internazionali che confermano che gli eventi in Libia non rappresentavano una rivoluzione" ha sottolineato.
Secondo al Dam, sull'invasione circolano informazioni inesatte.
"Tutti hanno bisogno di scusarsi, come diceva Gesù Cristo: chi rovina, risolva. La guerra, la distruzione della Libia, tutto questo, per loro stessa ammissione, è stato un errore. Loro hanno riconosciuto che hanno causato il rovesciamento del sistema libico. Tutti, in primis, dovrebbero chiedere scusa e correggere tutto ciò che hanno fatto. Ma non vediamo nulla di tutto ciò dopo il sesto anno di sofferenze del popolo libico, che vive in una camera di tortura, costretto ad abbandonare la casa. Oggi nessuno ne parla" ha detto.
Quello che oggi sta succedendo oggi in Libia, secondo lui, è "un crimine da tutti i punti di vista". Il 17 febbraio la Libia ha festeggiato l'anniversario di sei anni dall'inizio degli eventi della "primavera araba" che ha condotto al conflitto armato.

Ucraina, con la chiusura delle miniere del Donbass si rischia il disastro ambientale. 21.02.2017. Con il blocco delle miniere nel Donbass si rischia il disastro ambientale in tutta l'Ucraina. Lo ha dichiarato oggi il ministro dell'Energia e dell'Industria del carbone ucraino Igor Nasalik.
In precedenza il capo dell'amministrazione militare e civile di Donetsk controllata da Kiev Pavel Zhebrivskij ha affermato che se il governo ucraino sbarrerà la linea di demarcazione del Donbass, le miniere presenti nel territorio in mano ai separatisti chiuderanno per sempre.
"La chiusura delle miniere in questi territori porterà, anzitutto, ad una catastrofe ambientale, in quanto non sarà più pompata l'acqua nel territorio ucraino", ha detto Nasalik durante una seduta del consiglio dei ministri.
Alla fine di gennaio, il blocco dei collegamenti ferroviari con il Donbass imposti da Kiev avevano portato all'interruzione delle forniture di carbone, in quanto le principali miniere del paese si trovano nei territori in mano dei separatisti. Di conseguenza, le autorità ucraine sono state costrette ad introdurre misure di emergenza nel settore energetico al fine di risparmiare risorse.

==================

Cina reagisce bruscamente al pattugliamento della Marina USA nel Mar Cinese meridionale ] OK! fatevi una camomilla! QUALI SONO LE ISOLE CINESI, NEL MAR CINESE MERIDIONALE? [ 21.02.2017. La Cina rispetta la libertà di navigazione nel Mar Cinese meridionale garantita dal diritto internazionale, ma è risolutamente contro i tentativi di minaccia alla sovranità dei paesi della regione.
Lo ha detto in una conferenza stampa il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri Geng Shuang. In precedenza è stato riferito che un gruppo di portaerei americane d'attacco ha iniziato a pattugliare il Mar Cinese meridionale in un momento di tensione lungo i confini della regione.
"La Cina considera adeguata la comunicazione. La Cina rispetta la libertà di mare e di navigazione aerea, nel Mar Cinese meridionale sulla base del diritto internazionale, ma condanna con forza il tentativo di altri paesi di minacciare e mettere in discussione la sovranità e la sicurezza costiera dei paesi, con il pretesto della libertà di mare e di navigazione aerea. Ci auguriamo che i paesi siano rispettosi e possano fare di più per la pace e la stabilità nella regione" ha detto Geng Shuang, rispondendo alla domanda su come Pechino commenti il pattugliamento della squadra d'assalto della Marina degli USA nel Mar Cinese meridionale.

Il nuovo segretario di Stato USA Rex Tillerson, prima di entrare in carica, ha detto che gli Stati Uniti devono inviare alla Cina "un segnale chiaro" sull'inammissibilità delle sue azioni sulle isole contese nel Mar Cinese meridionale. Egli ha anche definito illegale la costruzione della Cina di isole artificiali in mare. Pechino ha risposto di operare legalmente e nell'ambito della sua sovranità territoriale.

Tra la Cina e alcuni paesi della regione, come Giappone, Vietnam e Filippine, ci sono delle controversie sui confini marini e aerei nel Mar Cinese meridionale e nel mar Cinese Orientale. La Cina ritiene che le Filippine e il Vietnam utilizzino consapevolmente il supporto americano per un'escalation delle tensioni nella regione. La corte permanente dell'Aja nel luglio 2016, dopo una causa intentata dalle Filippine, ha deciso che la Cina non ha ragione di rivendicazione territoriale nel Mar Cinese meridionale. La corte ha deciso che la controversia per i territori contesi dell'arcipelago delle isole Spratly non sussiste e le isole non costituiscono zona economica esclusiva. La Cina non ha riconosciuto questa decisione del tribunale arbitrale.
============
TUTTE STRONZATE: GLI USA 666 FED NWO: SONO I FOTTUTI: nessuno di loro sfuggirà alla mia ira! Scoperto l'asteroide che potrebbe colpire la Terra il prossimo anno. 21.02.2017. Gli scienziati della NASA hanno dichiarato che la terra potrebbe essere colpita da un asteroide scoperto lo scorso anno.
È stato riferito che un corpo celeste è stato rilevato nel 2016 nella zona del sistema Nibiru. L'orbita della Terra e l'asteroide convergono nello stesso punto nel periodo che va dal 16 al 24 febbraio. Il diametro del corpo celeste va dai cinquecento metri ad un chilometro.
Secondo le previsioni più ottimiste degli scienziati l'asteroide passerà ad una distanza di 50 milioni di km dalla Terra. In caso contrario l'asteroide colpirà la terra nella regione della Gran Bretagna. Questo provocherebbe un enorme tsunami nell'Atlantico, il quale inonderebbe tutte le zone costiere.
Gli esperti sottolineano che tale risultato è improbabile. Tuttavia, continuano ad osservare il movimento del corpo celeste.

====================
Ucraina, Lavrov: spero che si rispettino accordi sul cessate il fuoco in Donbass. 21.02.2017 La Russia spera che gli accordi per il cessate il fuoco nelle regioni dell'Ucraina orientale del Donbass saranno rispettati e che verrà ripreso il ritiro delle armi pesanti: così ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.
"Abbiamo una speranza comune, ovvero che gli accordi del gruppo di contatto, supportati dal quartetto Normandia, sul rispetto del cessate il fuoco annunciato ieri saranno rispettati e che riprenderà il ritiro delle armi pesanti, come concordato in precedenza", ha detto Lavrov nel corso di una conferenza stampa con il suo omologo svedese Margot Wallstrom.

===================

loro sono della stessa schiatta della famiglia di Erdogan: anche lui fa tutto in famiglia, per tutelare gli interessi di SALMAN il terrorista Saudita! Aliyev nomina sua moglie primo vice-presidente dell'Azerbaigian
  21.02.2017 Il presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev ha nominato sua moglie Mechriban Aliyeva, primo vice-presidente della Repubblica, comunica l'ufficio stampa del Capo dello Stato.
Sotto la presidenza di Aliyev si è tenuta una riunione del Consiglio di sicurezza del Paese durante la quale il Capo dello Stato ha presentato il primo vice-presidente. Secondo la costituzione dell'Azerbaigian, il primo vice-presidente assume i poteri del capo dello stato quando non è in  grado di svolgere le sue funzioni.
Nel mese di settembre dello scorso anno, in Azerbaigian, si è tenuto un referendum sulla modifica della costituzione. Tra le modifiche c'era la durata del mandato del presidente, che è aumentato da cinque a sette anni, è stata creata la carica di vice-presidente e la carica di Capo dello Stato ora può essere ricoperta da una persona più giovane di 35 anni. La carica di primo vice-presidente fino alla nomina della Alieva era vacante.

finalmente un po di buon senso: CONTRO LA FOLLIA MOGHERINI - SALMAN IL SAUDITA! La Svezia non intende entrare nella Nato. Così il ministro degli Esteri svedese Margot Wallstrom in conferenza stampa congiunta con l'omologo russo Serghei Lavrov. "La politica svedese di non aderire ai blocchi militari è solida", ha detto citata da Interfax. "La Svezia decide da sola la propria linea sulle questioni di sicurezza". Lavrov ha detto di sostenere tale politica di "non allineamento" che per Mosca equivale a una "garanzia di stabilità" nel Baltico e in Europa in generale.
=======
I MAOMETTANI SHARIAH: IL NAZISMO: SI PREPARANO ALLE ANNESSONI TERRITORIALI PER LORO LA GUERRA È STATA SEMPRE UN BUSINNES!  Il presidente azero Ilkham Aliev punta a mantenere il potere nelle mani della sua famiglia: come primo vice presidente ha infatti nominato sua moglie, Mehriban Alieva. Lo stesso Ilkham Aliev, presidente dal 2003, ha praticamente "ereditato" la poltrona di capo dello Stato da suo padre Haydar Aliev, presidente dal 1993 al 2003 e primo segretario del Pcus azero dal 1969 al 1982. Le cariche di vice presidente e primo vice presidente dell'Azerbaigian sono state introdotte da Aliev con una riforma costituzionale approvata da un referendum il 26 settembre dello scorso anno. Con la stessa riforma Aliev ha anche allungato il mandato presidenziale da 5 a 7 anni.
===========
tutti gli islamici shariah possono essere giustiziati sul posto! Condanna a 18 mesi per soldato Israele, sparò a palestinese già ferito a terra. La pena è stata pronunciata dal Tribunale militare di Tel Aviv in base alla condanna delle settimane scorse per omicidio colposo

Ucraina blocca dichiarazione per la morte di Churkin alle Nazioni Unite. MASSONI BILDERBERG hanno preferito le armi della NATO, ai soldi della RUSSIA! 21.02.2017. ADESSO LA NATO HA DEFINITIVAMENTE ROVINATO LA UCRAINA: GLI UCRAINI SONO DIVENTATI CARNE DA MACELLO!
La portavoce del ministero degli Esteri della Federazione russa Maria Zakharova ha detto che l'Ucraina al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha bloccato la dichiarazione dedicata al rappresentante permanente della Russia Vitaly Churkin.
Di questo la Zakharova ha riferito sulla sua pagina Facebook: "L' Ucraina ha bloccato la promulgazione della dichiarazione del Presidente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite dedicata a Churkin. In quest'atto c'è tutto l'attuale "potere" ucraino: che non riesce a fare niente di buono, riesce solo a rovinare tutto, compreso se stesso" ha scritto.
Il rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite, Vitaly Churkin è morto a New York il 20 febbraio, un giorno prima del suo 65 ° compleanno. Secondo la versione preliminare, la causa della sua morte è un attacco di cuore. Churkin ha ricoperto la carica di ambasciatore dall'aprile 2006.
In precedenza è stato riferito che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha reso pubblica una dichiarazione in relazione alla morte di Vitaly Churkin, esprimendo profondo cordoglio alla famiglia del diplomatico, ma anche al governo e al popolo russo. Le condoglianze sono state espresse anche dal segretario generale delle Nazioni Unite Anthony Gutteresh, che ha definito Churkin un eccezionale diplomatico. L'Ucraina ha bloccato la dichiarazione del presidente del Consiglio di sicurezza, in quanto ora lo presiede.

È UNA SHARIAH IMPERIALISMO MONDIALE! WASHINGTON, 21 FEB - Una decina di centri ebraici negli Stati Uniti hanno ricevuto minacce ed allerte bomba che hanno costretto ad evacuazioni. Lo fanno sapere i responsabili degli stessi centri, mentre le autorità del Missouri stanno indagando su una possibile profanazione di un cimitero ebraico nei pressi di St. Louis. Episodi cui sembra riferito il messaggio postato su Facebook da Ivanka Trump, in cui la figlia del presidente sottolinea che "l'America e' costruita su tolleranza e rispetto di tutte le fedi"

============
Sondaggio Bild, Cdu torna al primo posto. Più 1,5% su Spd di Schulz, fino a settembre corsa resta aperta. IN EFFETTI ROVINANDO TUTTA LA EUROPA, LA GERMANIA SI È ARRICCHITA! E QUELLO DI CREARE DISLIVELLI ECONOMICI È UNA VECCHIA STRATEGIA DEL SISTEMA BANCARIO MONDIALE! in questo modo possono controllare: meglio: gli schiavi a SUD! immediatamente furi dalla UE! Sondaggio Bild, Cdu torna al primo posto. Europa. Più 1,5% su Spd di Schulz, fino a settembre corsa resta aperta


Salman ed ERDOGAN si devono mettere d'accordo sul piano della coerenza! perché queste sono figure meschine: tutta ipocrisia religiosa! RABAT, 21 FEB - Distribuiva preservativi per promuovere una campagna anti Aids. È stata arrestata per "favoreggiamento della prostituzione". È accaduto a Marrakech, a una delle volontarie dell'Associazione per la lotta contro l'Aids (Alcs). Sabato pomeriggio, nell'ambito di un progetto di prevenzione la giovane donna aveva avvicinato delle prostitute, in un quartiere della città nuova, a Gueliz, dove è frequente che le ragazze si diano appuntamento. Un poliziotto in borghese si è fatto avanti e pur avendo visto l'autorizzazione rilasciata proprio dalla prefettura per quel tipo di campagna, ha fatto scattare le manette ai polsi della volontaria, mentre le altre ragazze si sono date alla fuga.

finché la Shariah (nazismo) non verrà condannata dalla LEGA ARABA, poi, ogni atto di legittima cultura islamica: sarà percepito come un atto ostile! BEIRUT, 21 FEB - E' saltato all'ultimo minuto l'incontro previsto stamani tra Marie Le Pen, candidata del Front National alle presidenziali francesi, e la più alta autorità dell'Islam sunnita in Libano. Lo riferisce l'ufficio stampa dello stesso Gran Mufti libanese, lo shaykh Abdellatif Daryan. Finora non ci sono stati commenti da parte di Le Pen. Nel comunicato dell'ufficio del Mufti si afferma che "Le Pen ha rifiutato di coprire il capo come è risaputo ogni volta che si va in visita dal Mufti della Repubblica libanese". L'ufficio del Mufti ha precisato di aver avvertito in tempo lo staff di Le Pen e che si tratta di una "misura protocollare risaputa". "Siamo rimasti sorpresi dal rifiuto di adottare questa misura", si legge nel comunicato, nel quale si afferma che Le Pen "è uscita senza effettuare l'incontro previsto". L'ufficio del Gran Mufti ha definito "inappropriato" il comportamento di Le Pen.

non può esistere unione civie per gli eterosessuali, perché il loro sesso è sempre sacramento matrimoniale e non potrebbe mai essere omoerotismo! Niente unione civile, come alternativa al matrimonio, per le coppie eterosessuali in Gran Bretagna. Lo ha stabilito in appello la Royal Court of Justice di Londra, respingendo il ricorso presentato da Rebecca Steinfeld e Charles Keidan, che invocavano lo stesso diritto accordato attualmente nel regno agli omosessuali. La coppia, che rifiuta il matrimonio per ragioni ideologiche considerandolo "patriarcale e sessista", avrebbe voluto accesso alle tutele garantite dalle unioni civili: rimaste in vigore per le coppie dello stesso sesso anche dopo l'introduzione nel Paese da ormai qualche anno delle cosiddette nozze gay. Al suo fianco si era mobilitata una campagna d'opinione, facendo leva sul principio dell'eguaglianza e di non discriminazione.


Pubblicato il 21 feb 2017 https://youtu.be/aq_Onvt3vXI
la categoria gay è assistita con i nostri soldi dallo Stato Massone
SGARBI SULLO SCANDALO CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI, A MATRIX
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE E SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL:
https://www.facebook.com/italianewschannel
https://twitter.com/ItalianewsTW

"And when you stand praying, if you hold anything against anyone, forgive them, so that your Father in heaven may forgive you your sins." (Mark 11:25) FORGIVE YOUR ENEMIES
Hatred of her enemies is something Takoosh Hovsepian, the wife of an Iranian pastor murdered in 1994 no longer has. She says: “I’ve learned a lesson at God’s University about how to love your enemies.”
As a teenager, Takoosh prayed that she might be allowed to marry a pastor, so that she could spend her life in the service of God. Her wish was fulfilled, but the way would not be easy.
Her husband, Pastor Haik Hovsepian, was forty-eight years old when one day he did not come home. After twelve days, it became apparent that he had been killed at the behest of the Iranian government. About that time, four other Iranian pastors were also murdered in a cowardly way. They refused to sign an official declaration that they would not evangelise among Muslims.
In Iran, ninety-eight present of the population is Muslim. After the Islamic Revolution of 1979 in particular, the problems for Christians became increasingly great.
Takoosh says, “During the revolution, hundreds of people threatened to set fire to the churches, which fortunately did not happen. The Islamic government does not want Muslims to go to church and evangelism among them is forbidden.”
Pastor Hovsepian held important positions in the Iranian Church. On various occasions, he stated that he was willing to go to the utmost for his faith and for the Church. His wife reflects, “Haik repeatedly said, ‘We don’t have to be afraid. We must trust in God.’ But in my heart, I was afraid. Haik was full of love for people, even for his Muslim neighbours. They were welcome at the church; they knew that he would help them even in times of difficulty.”
The day that Haik left to collect a friend from the airport and never came back is deeply engraved on the memory of the widow and her children. At the police station, the eldest son, Joseph, was only shown a photo of his father. According to the police, the body of Pastor Hovsepian had been found in an alleyway in Teheran.
Takoosh says, “I only had hatred in my heart, hatred for my enemies who had murdered Haik. I was not able to forgive them. I prayed with my lips, ‘God, give me the strength to forgive,’ but before I prayed, in my imagination I saw myself throwing mud at them. But one day a miracle happened. God taught me how I could forgive my enemies. I was asking for something which on the deepest level I did not want to ask for. But gradually, in a process of ups and downs which took months, God gave me the strength to pray more and more with my heart for those who had murdered my husband. God answered this prayer.
“Then I was no longer praying only with my lips, but from the depths of my heart. I had learned not only to trust in God and to lean on Him, but also how I can forgive my enemies.”
RESPONSE: Today I will forgive offences against me so God will forgive my sins.
PRAYER: Pray for many Christian brothers and sisters of the persecuted Church who have difficulty forgiving those who hurt them or their family.

"To him who overcomes, I will give the right to sit with Me on My throne, just as I overcame and sat down with My Father on His throne." (Revelation 3:21) OVERCOMERS: Christians in areas of persecution have used many metaphors and similes to describe the victory of following Jesus and becoming an overcomer as He was. Here are some examples: In the former Soviet Union, believers said:
Overcomers are like nails. The harder you hit them, the deeper they go!
In China believers said:
Overcomers are like bamboo. The more you cut them down, the faster and stronger they grow back.
In Iran believers said:
Overcomers are like rubber balls. The harder you throw them down on the floor, the higher they rebound!
and Overcomers are like flowers. The more you crush them, the stronger and sweeter the fragrance.
In the Philippines believers said:
Overcomers are like stained-glass cathedral windows at night. Their true beauty is revealed only when there is light from within.
In India believers said:
Overcomers are like tea bags. You have to put them in hot water to know how strong they are!
You can be an overcomer! And you can stand strong through the storm!
RESPONSE:
Today I will be an overcomer standing strong through the storm.
PRAYER:
Pray that all Christians living under severe persecution will be encouraged and understand what it means to be an overcomer…as well as anticipate the many rewards Jesus promises to overcomers.
© 2013 Open Doors International. Used by permission.

"A chi vince, io darò il diritto di sedere con me sul mio trono, come ho superato e mi sono seduto con il Padre mio sul suo trono." (Rivelazione 3:21) vincitori: i cristiani nelle aree di persecuzione hanno usato molte metafore e similitudini per descrivere la vittoria di seguire Gesù e di diventare un vincitore come era. Ecco alcuni esempi: Nella ex Unione Sovietica, credenti ha detto:
Vincitori sono come le unghie. Il più duro si colpirli, il più profondo vanno!
In Cina i credenti, ha dichiarato:
Vincitori sono come il bambù. Quanto più si taglia giù, il più veloce e più forte crescono indietro.
In credenti Iran ha detto:
Vincitori sono come palle di gomma. Il più duro si gettano a terra, maggiore rimbalzano!
e Vincitori sono come i fiori. Quanto più li schiacciare, più forte e più dolce la fragranza.
Nelle Filippine credenti detto:
Vincitori sono come le finestre in vetro colorato cattedrale durante la notte. La loro vera bellezza si rivela solo quando c'è la luce dall'interno.
In India i credenti, ha dichiarato:
Vincitori sono come bustine di tè. Bisogna metterli in acqua calda per sapere quanto sono forti!
Si può essere un vincitore! E si può essere forti attraverso la tempesta!
RISPOSTA:
Oggi mi sarà un vincitore in piedi forte attraverso la tempesta.
PREGHIERA:
Pregate che tutti i cristiani che vivono in gravi persecuzioni saranno incoraggiati e capire che cosa significa essere un vincitore ... così come anticipare le molte ricompense Gesù promette di vincitori.
© 2013 Open Doors International. Utilizzato con il permesso.

==============


polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin23 minuti fa
restituite il signoraggio bancario! .. e questo è un messaggio per tuo SpA FED Owl NWO Rochefeller? yes! è una minaccia da parte mia! ] https://www.youtube.com/channel/UCQ5tds_cL5GPUsC8JhcghWA Angie said: " sub4sub the heaven bring peace [ really? there is no peace in HELL where you will go! ] Ninive 666 Babilonia USA FED BCE NATO SpA OGM (REGIME BILDERBERG BANCARIO MONDIALE DEMONIACO SHARIAH ) Salmo 137, Distruggete le sue fondamenta!'. 8. E tu, Babilonia criminale! Beato chi ti ripaga del male che ci hai fatto, 9chi afferra i tuoi bambini e li sfracella contro la roccia. (la Bibbia). Ezechiele 16:23. Ora dopo tutta la tua malvagità guai! Ezechiele 13-23 Così fosti adorna d'oro e d'argento, e fosti vestita di lino fino, di seta e di ricami. C.S.P.B. Crux Sancti Patris Benedicti. C.S.S.M.L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. N.D.S.M.D. Non Drago Sit Mihi Dux. V.R.S. Vade Retro, Satana!! N.S.M.V. Numquam Suade Mihi Vana. S.M.Q.L. Sunt Mala Quae Libas. I.V.B. Ipse Venena Bibas Bevi. Drink your poison made by youself! il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI!
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin6 ore fa
Genesis SAID: "hello son of god sub4sub" answer [ yes, i am son of God, like you said, is why, i will kill you! https://www.youtube.com/channel/UCPnHvVoQiovD8N7oQp-m5Sg/discussion
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin6 ore fa
Turchia: condannato leader partito curdo. Europa. Demirtas è in carcere, cinque mesi per 'offesa alla nazione' IN QUESTO MODO LA LEGA SHARIA ARABA HA SOFFOCATO LE MINORANZE SHARIAH: LENTAMENTE INESORABILMENTE: la differenza dello scopo con la loro galassiah jihadista è soltanto nel metodo non nelle finalità!! IO propongo la pena di morte per tutti i nostri politici: meritano di morire anche per congiura nel Regime Massonico Bilderberg: alto tradimento il signoraggio bancario!

=======================

Gb: Boris fa jogging, look 'incredibile'. Ministro in tenuta multicolore nel parco, sorride senz'imbarazzi ] se lui fosse un massone che lo prende nel culo? poi, non cercherebbe di distruggere il genere umano nella più infame guerra mondiale nucleare contro la Russia. NO! LUI È PROPRIO UN SATANISTA! PTV news 21 Febbraio 2017 - Scintille tra Cia e Donald Trump
di PandoraTV https://www.youtube.com/watch?v=Z3_eeK1fhV8
UniusRei3 leviathan
UniusRei3 leviathan23 ore fa
Toda vuestra resistencia es inútil: ¡quema Satana en el nombre de Jesús! Bebe tu veneno hecho por ti mismo: ¡en el nombre de Jesús! AMEN ALLELUIA
Im
 político con un mandato divino universal: para restaurar el Reino de
Israel, para ser la bendición de todas las naciones, por eso, se llama; #Kingdom de Palestina. Las
 naciones han perdido su soberanía monetaria, es por eso, los poderes
ocultos seignoraje bancario iluminado Maestros satanistas Régimen
Bilderberg Rochefeller Owl están en control de la historia de los
pueblos con #Consejo de #Foreign #Relations, #Bilderberg #Group,
#Trilateral Comisión. CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. ¡Este lugar es sagrado, para erigir mi templo judío, para mi juez del Sumo Sacerdote! Esto le obliga a su eficiencia, un ángel es responsable: para la
observancia del respeto, la dignidad y la verdad de todas estas sus
declaraciones para usted.
Toda vuestra resistencia es inútil: ¡quema Satana en el nombre de Jesús! Bebe tu veneno hecho por ti mismo: ¡en el nombre de Jesús! AMEN ALLELUIA
Https://www.youtube.com/user/MarlaMarleen/discussion ¿Dónde está MarlaMarleen ahora? #ROCHEFELLER, #MERKEL, #BILDERBERG, 666 LAvEY ANTONY: #OWL, #SpA, #NWO DONDE ESTÁ COMO USTED COMO MI AMIGO: MarlaMarleen?
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

nello scontro tra Vaticano secondo e Mons. Lefebvre, come arbitro indiscusso: della CHIESA CHE SOFFRE: Padrelardo: Van Straaten Werenfried, fa vincere il Vaticano contro Lefebvre per troppe poche distanze di differenza: infatti, il collasso della Chiesa Cattolica, oggi più che mai è sotto i nostri occhi!!
Intervista ‘proibita’ a Mons. Lefebvre! di Isidoro il 25 giugno 2016 Volentieri offriamo ai nostri lettori questa intervista “proibita” al presule francese, svoltasi nel 1978 ma all’epoca “censurata” dalla stampa cattolica.
[RS]
+++ Lei ha dibattuto e preso parte alle deliberazioni del Concilio Vaticano II, vero?
Sì.
Non firmò e non accettò le decisioni di questo Concilio?
No. Innanzitutto io non ho firmato tutti i documenti del Vaticano II a causa degli ultimi due atti. Il primo, riguardo la “Religione e Libertà” [“La libertà religiosa” (Dich. Conc. «Dignitatis Humanae») – n.d.t. ] non l’ho firmato. neppure l’altro, quello de “La Chiesa nel  ….. mondo contemporaneo”, ho firmato. Questo secondo documento è, secondo la mia opinione, il più ispirato da modernismo e liberalismo.

+++ Lei è noto non solo per non firmare i documenti, ma anche per opporvisi pubblicamente?
Sì. In un libro che ho pubblicato in Francia accuso il Concilio di errore su queste risoluzioni, e ho fornito tutti i documenti con i quali attacco la posizione del Concilio, principalmente le due risoluzioni sulle questioni della libertà religiosa e de “La Chiesa nel mondo contemporaneo” [Costituz. Conc. «Gaudium et Spes» – n.d.t. ]

+++ Perché lei è contro queste deliberazioni?
Perché queste due decisioni sono ispirate da una ideologia liberale tale e quale ce la descrissero i papi di sempre, sarebbe a dire, una libertà religiosa così come intesa e promossa dai Massoni, gli umanisti, i modernisti e i liberali.

+++ Cosa obietta loro?
Questa ideologia dice che tutte le culture sono uguali, tutte le religioni sono uguali, che non c’è una sola vera fede. Tutto ciò conduce quell’abuso ed errore che è la libertà di pensiero. Tutti questi errori sulla libertà, che sono stati condannati in tutti i secoli da tutti i papi, ora sono stati accettati dal Concilio Vaticano II.

+++ Chi pose queste particolari decisioni all’ordine del giorno?
Credo ci fossero dei cardinali, assistiti da esperti teologici, che aderivano alle idee liberali.

+++ Chi, per esempio?
Il Cardinale [Giuseppe] Frings dalla Germania, il Cardinale [Franz] Koenig [dall’Austria]. Questi personaggi si erano già riuniti e avevano già discusso queste risoluzioni prima del Concilio, e il loro preciso scopo era quello di fare un compromesso col mondo secolare, di introdurre le idee illuministe e moderniste nella dottrina della Chiesa.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

nello scontro tra Vaticano secondo e Mons. Lefebvre, come arbitro indiscusso: della CHIESA CHE SOFFRE: Padrelardo: Van Straaten Werenfried, fa vincere il Vaticano contro Lefebvre per troppe poche distanze di differenza: infatti, il collasso della Chiesa Cattolica, oggi più che mai è sotto i nostri occhi!! +++ C’erano dei Cardinali americani che sostenevano queste idee e risoluzioni?
Non ricordo ora i loro nomi, ma ce n’erano alcuni. Comunque, una forza trainante a favore di queste risoluzioni fu Padre John Courtney Murray.

+++ Che ruolo ha avuto?
Ha svolto un ruolo molto attivo nel corso di tutte le deliberazioni e la redazione di questi documenti.

+++ Lei fece presente al Papa [Paolo VI] la Sua preoccupazione ed inquietudine riguardo tali risoluzioni?
Io ho parlato al Papa. Ho parlato al Concilio. Ho fatto tre interventi pubblici, due dei quali depositati presso la segreteria. C’erano perciò cinque interventi contro queste decisioni del Vaticano II. Infatti, l’opposizione condotta contro queste decisioni fu tale che il Papa tentò di istituire una commissione allo scopo di conciliare le parti opposte all’interno del Concilio. Ne dovevano far parte tre membri, uno dei quali ero io. Quando i cardinali liberali videro che il mio nome era in questa commissione, andarono a trovare il Santo Padre e gli dissero senza mezzi termini che non avrebbero accettato questa commissione e che non avrebbero accettato la mia presenza in questa commissione. La pressione sul Papa fu tale che egli rinunciò all’idea. Io ho fatto tutto ciò che potevo per fermare queste decisioni, che giudico contrarie e distruttive della Fede cattolica. Il Concilio fu convocato legittimamente, ma allo scopo di diffondere tutte queste idee.

+++ Ci furono altri Cardinali che La sostennero?
Sì. C’era Cardinale [Ernesto] Ruffini [di Palermo], il Cardinale [Giuseppe] Siri [di Genova] e il Cardinale [Antonio] Caggiano [di Buenos Aires].

+++ Ci furono dei vescovi che La sostennero?
Sì. Molti vescovi sostennero la mia posizione.

+++ Quanti vescovi?
Ci furono più di 250 vescovi. Costoro si erano anche costituiti in un gruppo allo scopo di difendere la vera Fede cattolica.
Cosa ne è stato di tutti questi sostenitori?

+++ Alcuni sono morti; altri sono sparsi per il mondo; molti ancora mi sostengono nei loro cuori, ma hanno paura di perdere una posizione che pensano possa essere utile in un secondo momento.

+++ Qualcuno La sta sostenendo oggi [1978]?
Sì. Per esempio, il Vescovo Pintonello dall’Italia, il Vescovo De Castro Mayer dal Brasile. Molti altri vescovi e cardinali spesso mi contattano per esprimermi il loro appoggio, ma al momento desiderano rimanere anonimi.

+++ Per quanto riguarda quei vescovi che non sono liberali, ma Le si oppongono e La criticano?
La loro opposizione è basata su un’idea imprecisa sull’obbedienza al papa. È, forse, un’obbedienza in buona fede, che potrebbe essere riconducibile all’obbedienza degli ultramontani del secolo scorso, obbedienza che allora era buona perché i papi erano buoni. Tuttavia oggi è un’obbedienza cieca che ha poco a che fare con la pratica e l’adesione alla vera Fede cattolica. In questo momento è importante ricordare ai cattolici di tutto il mondo che l’obbedienza al papa non è una virtù primaria. La gerarchia delle virtù parte dalle tre virtù teologali di Fede, Speranza e Carità, seguite dalle quattro virtù cardinali di Giustizia, Temperanza, Prudenza e Fortezza. L’obbedienza è un derivato della virtù cardinale della Giustizia. Perciò è ben lungi dall’essere classificata prima nella gerarchia delle virtù. Alcuni vescovi non vogliono dare la minima impressione di disobbedire al Santo Padre. Io capisco come si sentono. E’ chiaro che sia molto spiacevole, se non molto doloroso.

+++ Suppone che il Santo Padre accetti queste particolari idee?
Sì. Le accetta. Ma non è solo il Santo Padre. È una tendenza generale. Le ho menzionato alcuni cardinali coinvolti in queste idee. Più di un secolo fa, società segrete, Illuminati, umanisti, modernisti e altri, di cui noi ora abbiamo tutti i testi e le prove, si stavano preparando per un Concilio Vaticano in cui avrebbero infiltrato le loro proprie idee per una chiesa umanista.

+++ Crede che alcuni cardinali potrebbero essere stati membri di tali società segrete?
Non è una questione molto importante, in questo momento, se lo sono stati o no. Quello che è importante e grave è che, a tutti gli effetti, essi agiscono come se fossero emissari o servitori di società umaniste segrete.

+++ Secondo lei questi cardinali hanno aderito deliberatamente a tali idee o vi erano inclinati da informazioni sbagliate o furono imbrogliati o un insieme di tutto ciò?
Io penso che le idee umaniste e liberali si diffusero in tutto il XIX e XX secolo. Queste idee secolari furono propagate dappertutto, nei governi come nella chiese. Queste idee sono penetrate nei seminari e in tutta la Chiesa, e oggi la Chiesa si sveglia trovandosi in una camicia di forza liberale. Questo è il motivo per cui s’incontra l’influenza liberale, che è penetrata in tutti gli strati della vita secolare nel corso degli ultimi due secoli, fin dentro la Chiesa. Il Concilio Vaticano II fu pianificato dai liberali; era un concilio liberale; il Papa è un liberale e quelli che lo circondano sono liberali.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

nello scontro tra Vaticano secondo e Mons. Lefebvre, come arbitro indiscusso: della CHIESA CHE SOFFRE: Padrelardo: Van Straaten Werenfried, fa vincere il Vaticano contro Lefebvre per troppe poche distanze di differenza: infatti, il collasso della Chiesa Cattolica, oggi più che mai è sotto i nostri occhi!!
+++ Sta dicendo che il Papa è un liberale?
Il Papa non ha mai negato di essere un liberale.

+++ Quando il Papa ha detto di essere un liberale?
Il Papa ha affermato in molte occasioni di essere favorevole alle idee moderniste, favorevole a un compromesso con il mondo. Secondo le sue stesse parole, è stato necessario “gettare un ponte tra la Chiesa e il mondo secolare”. Il Papa ha detto che era necessario accettare le idee umaniste, che era necessario discutere tali idee; che era necessario dialogare. In questo momento è importante ricordare che il dialogo è contrario alla dottrina della Fede cattolica. Il dialogo presuppone l‘incontro di due parti uguali e opposte; perciò, in nessun modo [il dialogo] potrebbe avere qualcosa a che fare con la Fede cattolica. Noi crediamo ed accettiamo la nostra fede come l’unica vera Fede nel mondo. Tutta questa confusione porta a compromessi che distruggono la dottrina della Chiesa, per la disgrazia dell’umanità e della Chiesa stessa.

+++ Lei ha affermato di conoscere la ragione odierna del calo di frequentazione della chiesa e della mancanza di interesse verso la Chiesa, che, in base a quanto riferito, Lei attribuisce alle decisioni del Vaticano II. Giusto?
Non direi che il Vaticano II avrebbe prevenuto quello che sta accadendo nella Chiesa oggi. Le idee moderniste sono penetrate dappertutto per molto tempo e ciò non è stato un bene per la Chiesa. Ma il fatto è che alcuni membri del clero hanno professato tali idee, vale a dire idee di libertà adulterata, in questo caso, permissivismo. L’idea che tutte le verità sono uguali, tutte le religioni sono uguali, di conseguenza tutte le morali hanno pari dignità, che ogni coscienza è a modo suo valida, che ognuno può giudicare teologicamente quello che può fare, tutte queste sono idee umaniste di lassismo totale senza alcuna disciplina di pensiero, che conducono alla posizione che ognuno può fare come vuole.  Tutto ciò è assolutamente contrario alla nostra Fede cattolica.

+++ Lei ha detto che la maggior parte di questi consiglieri teologici ed esperti fingono soltanto di rappresentare la maggioranza del popolo, che in realtà il popolo non è realmente rappresentato da questi teologi liberali. Potrebbe spiegare?
Con “maggioranza del popolo” intendo tutte le persone che lavorano onestamente per vivere. Voglio dire le persone coi piedi per terra, le persone di buon senso a contatto col mondo reale, il mondo durevole. Costoro sono la maggioranza delle persone, che preferiscono le tradizioni e l’ordine al caos. C’è un movimento di tutte queste persone in tutto il mondo, che sta lentamente coagulandosi in opposizione totale a tutti i cambiamenti che sono stati fatti in nome loro, alla loro religione. Queste persone di buona volontà sono state così traumatizzate da questi cambiamenti drammatici che ora sono riluttanti a frequentare la chiesa. Quando vanno in una chiesa modernista, essi non trovano il sacro, il carattere mistico della Chiesa, tutto ciò che è veramente divino. Ciò che conduce a Dio è divino e loro non incontrano più Dio in queste chiese.

+++ Perché dovrebbero recarsi in un luogo dove Dio è assente?
I fedeli percepiscono ciò molto bene e i cardinali liberali e i loro consulenti hanno seriamente sottovalutato la lealtà della maggioranza dei fedeli alla loro vera Fede. Come [altro] si può spiegare che, non appena apriamo una cappella o una chiesa tradizionale, la gente accorre da ogni dove? Abbiamo solo posti in piedi. Le Messe si succedono tutto il giorno per far partecipare tutti i fedeli. Perché? Perché essi ritrovano ciò di cui hanno bisogno: il sacro, il mistico, il rispetto per il sacro. Per esempio, ho assistito in aeroporto a questa scena: diverse persone che non erano lì per incontrare me, accostarsi ai sacerdoti che erano lì per me, stringer loro la mano, ed erano estranei totali! Perché? Perché quando le persone trovano un prete, un vero prete, un prete che si comporta come prete, che veste come un prete, immediatamente sono attirate da lui e lo seguono. Questo accade qui negli Stati Uniti, accade in Europa e dappertutto nel mondo. Gente in strada che va a salutare un sacerdote; vengono dal nulla solo per congratularsi con lui e dirgli come sono contenti di vedere un vero e proprio sacerdote, come sono contenti che ci siano ancora dei preti.

+++ Sta dicendo che l’abito e la tonaca fanno la differenza nella qualità del prete?
Tonache e abbigliamento sono, ovviamente, solo un simbolo, ma è da ciò che questo simbolo rappresenta che le persone sono attirate, non, ovviamente, il simbolo stesso.

+++ Perché voi date tanta importanza ai rituali della Messa Tridentina?
Noi certamente non insistiamo sui rituali solo per motivi di rituale, ma soltanto come simbolo della nostra fede. In tale contesto siamo convinti che sono importanti. Comunque è la sostanza e non i riti della Messa Tridentina che sono stati rimossi (n.d.r.: il Papa Paolo VI, non appena promulgò la nuova Messa, ammise che la Messa tridentina risale al quinto secolo ed oltre, e ha nutrito la fede di innumerevoli santi).
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

nello scontro tra Vaticano secondo e Mons. Lefebvre, come arbitro indiscusso: della CHIESA CHE SOFFRE: Padrelardo: Van Straaten Werenfried, fa vincere il Vaticano contro Lefebvre per troppe poche distanze di differenza: infatti, il collasso della Chiesa Cattolica, oggi più che mai è sotto i nostri occhi!!
+++ Potrebbe essere più specifico?
Le nuove preghiere dell’Offertorio non esprimono la nozione cattolica del sacrificio. Esse esprimono semplicemente il concetto di una mera condivisione del pane e del vino. Per esempio, la Messa tridentina indirizza a Dio la preghiera: “Accetta, o Padre santo, onnipotente ed eterno Dio, questa Vittima Immacolata che il tuo indegno servitore offre a Te, Dio mio vivo e vero, per fare ammenda dei miei innumerevoli peccati, offese e negligenze”. Dice la nuova Messa: “Noi offriamo questo pane come il pane della vita”. Non c’è nessuna menzione del sacrificio o della vittima. Questo testo è vago e impreciso, si presta all’ambiguità ed è stato pensato perché fosse accettabile per i protestanti. E’, tuttavia, inaccettabile per la vera Fede e la dottrina cattolica. La sostanza è stata cambiata in favore dell’accomodazione e del compromesso.

+++ Perché dà tanta importanza alla Messa latina piuttosto che alla Massa in vernacolo approvata dal Concilio Vaticano II?
Da un lato, questa domanda sul latino nella Messa è una questione secondaria, sotto alcuni punti di vista. Ma da un altro aspetto è una domanda molto importante. È importante perché è un modo per fissare il linguaggio della nostra Fede, il dogma cattolico e la dottrina. È un modo per non cambiare la nostra Fede, perché nelle traduzioni che toccano le parole latine, non si rendono esattamente le verità della nostra Fede, così come espressa ed incarnata nel latino. È davvero molto pericoloso, perché poco a poco si può perdere la Fede stessa. Queste traduzioni non riflettono le parole esatte della Consacrazione. Queste parole risultano cambiate in lingua volgare.

+++ Potrebbe farmi un esempio?
Sì. Per esempio, in lingua volgare si dice che il Preziosissimo Sangue è stato versato “per tutti”, quando nel testo latino (anche l’ultimo testo latino riveduto) si dice che il Preziosissimo Sangue è “per molti” e non “per tutti”. [vedi: Lettera di Benedetto XVI ai vescovi tedeschi] Tutti è certamente diverso da molti. Questo è solo un piccolo esempio che dimostra le imprecisioni delle traduzioni attuali (n.d.r.: molti papi hanno spiegato la differenza di dottrina: “per tutti” significa la sufficienza del Sangue di Cristo per salvare tutti, ma nell’Ultima Cena Egli scelse a buon ragione di dire “per molti”, riferendosi all’efficienza del Suo Sangue Prezioso che, attraverso la Messa, davvero salverà molti, non tutti. Cfr. Catechismo del Concilio di Trento).

+++ Potrebbe citare una traduzione che contraddica effettivamente il dogma cattolico?
Sì. Per esempio, nel testo latino la Vergine Maria è chiamata “Semper Virgo”, “Sempre Vergine”. In tutte le traduzioni moderne la parola “sempre” è stata eliminata. Questo è molto grave, perché c’è una grande differenza tra “Vergine” e “Sempre Vergine”. È molto pericoloso manomettere traduzioni di questo tipo. Il latino è anche importante per mantenere l’unità della Chiesa, perché quando si viaggia, e le persone viaggiano sempre più all’estero oggigiorno, è importante per loro trovare la stessa eco che essi hanno sentito da un sacerdote a casa, sia negli Stati Uniti, Sud America, Europa, o qualsiasi altra parte del mondo. Essi sono a casa in qualsiasi chiesa (cattolica). È la loro Messa cattolica che si sta celebrando. Essi hanno sempre sentito le parole latine sin dall’infanzia, i loro genitori prima di loro sempre e i loro nonni prima di loro. Si tratta di un marchio che identifica la loro Fede. Ora, quando vanno in una chiesa straniera, essi non capiscono una parola. Gli stranieri che vengono qui non capiscono una parola. Qual è il vantaggio di andare ad una Messa in inglese, italiano o spagnolo se nessuno può capire una parola?

+++ Ma la maggior parte di queste persone non capirebbero ancor meno il latino? Qual è la differenza?
La differenza è che il latino della Messa cattolica è sempre stato insegnato tramite l’istruzione religiosa sin dall’infanzia. Sono usciti vari libri sull’argomento. È stato insegnato nel corso dei secoli; non è difficile da ricordare. Il latino è un’espressione esatta che è stata familiare a generazioni di cattolici. Ogni qualvolta si ritrova il latino in una chiesa, immediatamente si crea l’atmosfera corretta per l’adorazione di Dio. Esso è la lingua distintiva della fede cattolica, che unisce tutti i cattolici del mondo, al di là della loro lingua nazionale. Essi non sono disorientati o confusi. Dicono: “Questa è la mia Messa, è la Messa dei miei genitori, è la Messa da seguire, è la Messa di Nostro Signore Gesù Cristo, è la Messa eterna ed immutabile”. Perciò dal punto di vista dell’unità, è un collegamento simbolico molto importante; è un segno d’identità per tutti i cattolici. Ma si tratta di qualcosa di più profondo di un semplice cambio di lingua. Nello spirito dell’ecumenismo, è un tentativo di creare un riavvicinamento con i protestanti.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

nello scontro tra Vaticano secondo e Mons. Lefebvre, come arbitro indiscusso: della CHIESA CHE SOFFRE: Padrelardo: Van Straaten Werenfried, fa vincere il Vaticano contro Lefebvre per troppe poche distanze di differenza: infatti, il collasso della Chiesa Cattolica, oggi più che mai è sotto i nostri occhi!!
+++ Perché Lei dà più importanza al Papa San Pio V che al Papa Paolo VI? Dopotutto sono entrambi papi. Non accetta la dottrina dell’infallibilità papale? Pensa che questa dottrina valga più per l’uno che per l’altro?
Constato che il Papa San Pio V ha voluto impegnare la sua infallibilità, perché ha usato tutte le condizioni che tutti i papi hanno usato tradizionalmente e generalmente quando hanno voluto manifestare la loro infallibilità. D’altra parte Papa Paolo VI disse, egli stesso, che non ha voluto usare la sua infallibilità.

+++ Quando ha indicato ciò?
Lui ha indicato ciò non impegnando la sua infallibilità su alcuna questione di fede, contrariamente a quanto hanno fatto tutti gli altri papi in tutta storia. Nessuno dei decreti del Concilio Vaticano II fu pubblicato con il peso dell’infallibilità. Inoltre, egli non ha mai impegnato la sua infallibilità in merito alla Messa. Quando egli [Paolo VI] decise di permettere a questa nuova Messa di essere affibbiata al fedele, egli non ha mai impiegato termini che sono stati utilizzati da Papa San Pio V. Io non posso comparare i due atti di promulgazione perché sono completamente diversi.

+++ Papa Paolo VI ha mai detto di non credere nell’infallibilità papale?
No. In verità non ha mai detto questo categoricamente. Ma Papa Paolo VI è un liberale e non crede nella fissità dei dogmi. Egli non crede che un dogma debba rimanere immutato per sempre. Egli è per delle evoluzioni secondo i desideri degli uomini. Egli è per i cambiamenti che hanno origine nelle fonti umaniste e moderniste, ed è per questo che ha così tanta difficoltà nel fissare una verità per sempre. Infatti è contrario ad agire così in prima persona ed è [stato] molto a disagio ogni volta che questi casi si sono presentati. Questo atteggiamento riflette lo spirito modernista. Il Papa, fino ad oggi, non ha mai impiegato la sua infallibilità in materia di Fede e di Morale (n.d.r.: ciò riguarda l’infallibilità solenne e straordinaria).
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

+++ Ha affermato il Papa stesso di essere un liberale o modernista?
Sì. Il Papa ha manifestato questo nella stessa natura non dogmatica del Concilio. L’ha anche affermato chiaramente nella sua enciclica “Ecclesiam suam”. Egli ha dichiarato che non voleva che le sue encicliche definissero le questioni, ma che desiderava che fossero accettate come consiglio e potessero portare ad un dialogo. Nel suo Credo, (n.d.r.: la celebre professione di Fede conservatrice del “Credo nel popolo di Dio”, 1968) , disse che non voleva impiegare la sua infallibilità, il che mostra chiaramente quali sono i suoi orientamenti.

+++ Lei pensa che questa evoluzione verso il dialogo le permetta di essere in disaccordo con il Papa?
Sì. Dal punto di vista liberale loro dovrebbero, coerentemente, permettere questo dialogo. Quando il Papa non usa la sua infallibilità in materia di Fede e di Morale, si è molto più liberi di discutere le sue parole e i suoi atti. Dal mio punto di vista, io sono obbligato ad oppormi a ciò che è successo, perché sovverte gli insegnamenti infallibili dei papi più di 2.000 anni. Comunque, io non sono favorevole a simili discussioni, perché non si può seriamente discutere sulla verità della Fede cattolica. Quindi questo è davvero un dialogo capovolto, a cui sono costretto.

+++ Che cosa accadrebbe se il Papa improvvisamente utilizzasse la sua infallibilità per ordinarle di obbedirgli? Che cosa farebbe?
Nella misura in cui il Papa impiega la sua infallibilità come successore di San Pietro, in modo solenne, allora lo Spirito Santo non gli permetterebbe di cadere in errore. Naturalmente seguirei il Papa.

+++ Ma se il Papa invocasse la sua infallibilità per confermare i cambiamenti cui lei ora si oppone, quale sarà il suo atteggiamento allora?
La questione non si pone neppure, perché, fortunatamente, lo Spirito Santo è sempre lì, e lo Spirito Santo farebbe in modo che il Papa non usi della sua infallibilità per qualche cosa che sarebbe contrario alla dottrina della Chiesa cattolica. È per questa ragione che il Papa non impiega la sua infallibilità, perché lo Spirito Santo non permetterebbe che tali cambiamenti avvengano sotto l’imprimatur dell’infallibilità.

+++ Che cosa succederebbe se ciò dovesse avvenire?
È inconcepibile, ma se accadesse, la Chiesa cesserebbe di esistere. Il che significherebbe che non ci sarebbe Dio, perché Dio sarebbe in contraddizione con se stesso, il che è impossibile.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

nello scontro tra Vaticano secondo e Mons. Lefebvre, come arbitro indiscusso: della CHIESA CHE SOFFRE: Padrelardo: Van Straaten Werenfried, fa vincere il Vaticano contro Lefebvre per troppe poche distanze di differenza: infatti, il collasso della Chiesa Cattolica, oggi più che mai è sotto i nostri occhi!!
+++ Il fatto che Papa Paolo VI occupi il posto di San Pietro non è abbastanza per lei per tener conto di ciò che il pontefice, come Vicario di Cristo sulla terra, le chiede di fare, così come ad altri cattolici?
Purtroppo questo è un errore. Si tratta di un malinteso dell’infallibilità papale, in quanto fin dal Concilio Vaticano I, quando il dogma dell’infallibilità fu proclamato (1870), il papa era già infallibile. Questa non è stata un’invenzione improvvisa. L’infallibilità venne compresa molto meglio allora di quanto non lo sia ora, perché era risaputo che il papa non era infallibile a priori su qualsiasi cosa. gli era infallibile solamente nelle questioni ben specifiche di Fede e Morale. A quel tempo, molti nemici della Chiesa facevano tutto il possibile per ridicolizzare questo dogma e propagare idee sbagliate. Ad esempio, i nemici della Chiesa dicevano all’inconsapevole e all’ingenuo che se il papa avesse detto che un cane era un gatto, era dovere dei cattolici accettare ciecamente questa posizione, senza batter ciglio. Naturalmente questa era un’interpretazione assurda e i cattolici lo sapevano. Oggi gli stessi nemici della Chiesa, ora che serve al loro scopo, stanno lavorando alacremente affinché qualsiasi cosa dica il papa venga accettato, senza domande, come infallibile, più o meno come se le sue parole fossero pronunciate da Nostro Signore Gesù Cristo stesso. Questa concezione, anche se ampiamente promossa, è tuttavia completamente falsa. L’infallibilità è estremamente limitata e attinente solo casi molto specifici che il Vaticano I ha ben definito al dettaglio. Non è possibile dire che ogni qualvolta il papa parla è infallibile. Il fatto è che questo Papa è un liberale, che tutto questo andazzo liberale ha preso piede durante il Concilio Vaticano II, e ha tracciato un sentiero che porta alla distruzione della Chiesa; una distruzione che potrebbe avvenire da un momento all’altro. Dopo che tutte queste idee liberali si sono infiltrate nei seminari, nei catechismi, e in tutte le manifestazioni della Chiesa, ora mi si chiede di allinearmi con queste idee liberali. Poiché non mi sono allineato con queste idee liberali che distruggerebbero la Chiesa, si tenta di sopprimere i miei seminari. Ed è per la stessa ragione che mi si ingiunge di non ordinare più preti. Viene esercitata su di me una pressione enorme affinché mi allinei e accetti questo orientamento della distruzione della Chiesa, un percorso che io non posso seguire. Non accetto di essere in contraddizione con ciò che i papi hanno affermato per XX secoli. O i miei sostenitori ed io obbediamo a tutti i papi che ci hanno preceduto o obbediamo al Papa presente. Se lo facciamo [obbedire al Papa presente, cioè Paolo VI], disubbidiamo poi a tutti i papi che ci hanno preceduto. In conclusione finiamo per disubbidire alla Fede cattolica e a Dio.

+++ Ma come i vescovi [di prima] obbedirono ai papi dei loro tempi, lei non dovrebbe obbedire al papa di oggi?
I vescovi non devono obbedire agli ordini umanisti che contraddicono la Fede cattolica e la dottrina stabilita da Gesù Cristo e da tutti i vari papi nel corso dei secoli.

+++ Allora ha deliberatamente scelto di disobbedire all’attuale Papa?
È stato un esame di coscienza e una scelta dolorosa, perché gli eventi hanno veramente portato alla scelta di disobbedire piuttosto che obbedire. Sto facendo questa scelta senza dubbio o esitazione. Ho scelto di disubbidire al Papa attuale per poter essere in comunione con 262 papi [precedenti]. La sua indipendenza è stata attribuita da molti ad una tradizione gallicana. (n.d.r. Il Gallicanesimo era un movimento francese di resistenza all’autorità papale. Vi erano due aspetti del Gallicanesimo, regale ed ecclesiastico. Il primo affermava i diritti del Monarca francese sulla Chiesa cattolica francese; il secondo affermava i diritti dei concili generali sul papa. Ambedue furono condannati come eresie dal primo Concilio Vaticano, nel 1870). Al contrario, io sono completamente romano e niente affatto gallicano. Sono per il papa come successore di San Pietro a Roma. Tutti noi chiediamo che il Papa sia, infatti, il successore di S. Pietro, non il successore di J. J. Rousseau, dei Massoni, degli umanisti, dei modernisti e dei liberali.

+++ Dal momento che lei ha detto che queste idee sono state ampiamente diffuse e accettate in tutto il mondo, anche all’interno della Chiesa, non crede di caricarsi di un fardello troppo pesante? Come pensa la Fraternità San Pio X di contrastare un andamento del genere che sembra schiacciante?
Confido nel Nostro Dio il Salvatore. I preti della Fraternità San Pio X hanno fiducia in Nostro Signore e non ho dubbi che Dio abbia ispirato tutti noi. Tutti coloro che lottano per la vera Fede hanno il pieno sostegno di Dio. Naturalmente, rispetto al “Golia” liberale, noi siamo un ben piccolo “Davide”. Io potrei morire domani, ma Dio sta permettendomi di vivere un poco più a lungo, permettendomi di aiutare gli altri nella lotta per la vera Fede. È già accaduto nella Chiesa. I veri cattolici hanno dovuto adoperarsi per la sopravvivenza della Fede, pena l’obbrobrio generale e la persecuzione di coloro che fingevano di essere cattolici. È il misero prezzo da pagare per essere dalla parte di Gesù Cristo.

+++ Quando è accaduto ciò?
È successo con il primo Papa! San Pietro stava conducendo i fedeli in errore con il suo cattivo esempio di seguire le prescrizioni mosaiche. San Paolo rifiutò di obbedire a questo errore e si oppose a lui. San Paolo fu umilmente ascoltato, e San Pietro tornò sui suoi passi. (Galati II). Nel quarto secolo, S. Atanasio si rifiutò di obbedire agli ordini di Papa Liberio. A quel tempo, la Chiesa era stata infettata dalle idee dell’eresia ariana e il papa era stato spinto ad abbracciarle. S. Atanasio si mise alla testa dell’opposizione a questa deviazione della dottrina della Chiesa. Egli fu attaccato spietatamente dalla gerarchia. Fu sospeso. Quando si rifiutò di sottomettersi, fu scomunicato. Infine l’opposizione all’eresia montò di colpo, e alla morte di Papa Liberio, un nuovo papa occupò il posto di S. Pietro. Egli riconobbe che la Chiesa era in debito con S. Atanasio. La scomunica fu revocata e il santo fu riconosciuto come un salvatore della Chiesa e venne canonizzato. Nel settimo secolo, Papa Onorio favorì l’eresia monotelita, con la proposizione che Gesù Cristo non possedeva una volontà umana e di conseguenza non era vero uomo. Molti cattolici che conoscevano la dottrina della Chiesa rifiutarono di accettare ciò e fecero tutto il possibile per fermare la diffusione di questa eresia. Il Concilio di Costantinopoli condannò Onorio nel 681 e lo anatemizzò. Vi sono molti altri esempi di questo tipo, in cui i veri cattolici si opposero fermamente contro un’apparente maggioranza schiacciante, pur di non distruggere o cambiare la Chiesa, ma per mantenere la vera Fede. Io non tengo in considerazione la disparità schiacciante. Uno degli obiettivi principali della nostra Fraternità è quello di ordinare sacerdoti, veri sacerdoti, in modo che il Sacrificio della Messa continui; in modo che la Fede cattolica continui. Naturalmente alcuni vescovi ci attaccano e ci criticano. Alcuni tentano di contrastare la nostra missione. Ma tutto questo è solo temporaneo, perché quando tutti i loro seminari saranno vuoti, (già ora sono quasi vuoti), cosa faranno i vescovi? Allora non ci saranno più sacerdoti.

+++ Perché pensa che non ci saranno più preti?
Perché i seminari di oggi non stanno insegnando nulla per la formazione di un sacerdote; loro insegnano la psicologia liberale, la sociologia, l’umanesimo, il modernismo e molte altre scienze e semi-scienze che sono contrarie alla dottrina cattolica o non hanno niente a che fare con gli insegnamenti della Chiesa o con quello che dovrebbe sapere un prete. Per quanto riguarda gli insegnamenti cattolici, difficilmente vengono insegnati nei seminari di oggi.

+++ Cosa viene insegnato nei seminari di oggi?
Per esempio, in un seminario di New York i professori di teologia stanno insegnando ai seminaristi che “Gesù non vide chiaramente quello che sarebbe stato il risultato della Sua morte di Croce”; che: “Nessuno è così completamente coerente da non dire qualcosa che risulti in disaccordo con ciò che ha detto in passato. Questo vale anche per Gesù”; che “Giuseppe potrebbe essere stato il padre naturale di Cristo”; e un altro professore insegna che: “Uno psichiatra raccomanda le relazioni sessuali ed extramatrimoniali come una cura per l’impotenza, io sono aperto in questo campo e non chiuso alla possibilità”.
+++ Queste asserzioni sono documentate e registrate?
Sì.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

nello scontro tra Vaticano secondo e Mons. Lefebvre, come arbitro indiscusso: della CHIESA CHE SOFFRE: Padrelardo: Van Straaten Werenfried, fa vincere il Vaticano contro Lefebvre per troppe poche distanze di differenza: infatti, il collasso della Chiesa Cattolica, oggi più che mai è sotto i nostri occhi!!
+++ Sono state portate all’attenzione della gerarchia?
In numerose occasioni.

+++ La gerarchia ha fatto qualcosa per porre fine a questi e simili insegnamenti?
Non che io sappia.

+++ Si sente mai solo e isolato?
Come posso sentirmi isolato quando sono in comunione con 262 papi e l’intera Fede cattolica? Se si intende solo fra gli altri vescovi, la risposta è no . Difficilmente passa giorno che io [non] riceva comunicazione da vescovi, preti, laici di diverse parti del mondo che mi esprimono appoggio e incoraggiamento.

+++ Perché non si espongono pubblicamente e la sostengono?
Come ho già detto in precedenza, molti (vescovi) vogliono tenere il loro posto, in modo da essere in una posizione utile per fare qualcosa qualora dovesse sorgere l’occasione.

+++ La sua posizione la divide ulteriormente dalle altre confessioni cristiane?
Niente affatto. Solo cinque giorni fa, dei capi ortodossi sono venuti a trovarmi per esprimere il loro appoggio per la nostra posizione.

+++Perché dovrebbero esprimere appoggio quando invece lei dice che lei ha ragione e loro hanno torto?
È proprio perché la mia posizione è chiara che mi sostengono. Molte altre confessioni cristiane hanno sempre guardato a Roma come ad una sorta di ancora stabilizzante in un mondo tumultuoso. Loro sentivano che qualunque cosa accadesse Roma era sempre là, eterna, immutabile. Questa presenza dava loro conforto e fiducia. Ancora più sorprendenti sono i leader islamici che si sono congratulati vivamente con me per la mia posizione, anche se loro sanno perfettamente che io non accetto la loro religione.

+++ La carità cristiana non tenterebbe di evitare di indurire le differenze e divisioni che potrebbero essere appianate?
Le differenze e le divisioni fanno parte di questo mondo. L’unità della Chiesa può essere acquisita soltanto con l’esempio e il costante impegno per la nostra Fede cattolica. La carità comincia con la fedeltà alla propria Fede.

+++ Che cosa le fa credere che un numero significativo di ortodossi, protestanti o musulmani la sostengano?
A parte i contatti diretti, i frequenti contatti che queste persone hanno avuto con me; vi è stato, per esempio, un ampio sondaggio condotto da un noto giornale di Parigi, e sono stati interrogati i membri di queste varie confessioni. Il risultato è stato che, lungi dal trovare la nostra fede offensiva o minacciosa per loro, ammiravano la posizione chiara che stiamo mantenendo. Al contrario essi mostrano disprezzo assoluto per tutti quei cattolici liberali che stanno tentando di fare un miscuglio della nostra Fede cattolica e della loro religione.

+++ Il Papa non l’ ha invitata a riconciliarsi? Ha accettato questo invito?
Ho chiesto di vedere il Papa lo scorso agosto. Il Papa ha rifiutato, a meno che non avessi firmato una dichiarazione di accettare incondizionatamente tutte le risoluzioni del Concilio Vaticano II (n.d.r.: gli è stato anche chiesto di accettare tutti gli “orientamenti” post-conciliari). Mi piacerebbe molto vedere il Papa, ma non posso firmare risoluzioni che spianano la strada alla distruzione della Chiesa. (n.d.r.:, più tardi, in quello stesso anno, all’Arcivescovo è stato accordata una breve udienza col nuovo Papa, Giovanni Paolo II).

+++ Come si può essere fedeli alla Chiesa e disubbidienti al Papa?
Si deve capire il significato dell’obbedienza e si deve distinguere tra l’obbedienza cieca e la virtù dell’obbedienza. L’obbedienza indiscriminata è in realtà un peccato contro la virtù dell’obbedienza. Quindi noi disubbidiamo al fine di praticare la virtù dell’obbedienza, piuttosto che sottometterci a comandi illeciti contrari agli insegnamenti morali cattolici; tutto ciò che ciascuno deve fare è consultare qualsiasi libro di teologia cattolica per comprendere che noi non stiamo peccando contro la virtù dell’obbedienza.
http://www.radiospada.org/2016/06/intervista-proibita-mons-lefebvre/

===============================
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

come la eresia del modernismo oggi si è radicata nella Chiesa di Cristo dalle lamentele di Lefebvre, Paolo VI e Werenfried! TUTTE LE ALTRE CHIESE EVANGELICHE? LORO AVEVANO GIÀ TRADITO NELLA MASSONERIA! se i santi ancora oggi, sono la voce più della Chiesa di Cristo, poi, Padre Werenfried van straaten, nel caso lefevbre, lui segue la Chiesa Cattolica ma, fa concludere la diatriba con 4 in favore di Lefevbre, e 6 in favore della Chiesa, pertanto questo Chiesa attuale è eretizzante e quindi modernista e massonica: al 40% ] van straaten, il caso lefevbre, non voglio seguire lefevbre, che rifiuta la obbedienza a pietro!

CHIESA CHE SOFFRE: Padre lardo: Van Straaten Werenfried dice di Lefevbre. Comprendo il vostro turbamento di fronte a certe riforme, strappate con la astuzia e con la forza alla profanazione del sacro, al declino della fede e della morale, o alla debolezza di certi pastori, che si lasciano trascinare da coloro i quali, con il pretesto dell'aggiornamento distruggono la Chiesa. [ IO SONO STATO COSTRETTO A DIGITARE PERCHÉ QUESTO TESTO NON È LINCATO IN GOOGLE ] poi, Padre lardo: Van Straaten Werenfried giustifica di fatto Lefevbre proprio utilizzando l'insegnamento di Papa Paolo VI, dice: "sono d'accordo con Paolo VI, che ora a tradire la Chiesa sono proprio gli amici più cari di Gesù, i fratelli che condividono la sua stessa mensa, cioè, i sacerdoti e i religiosi. So bene che oggi a malapena vengono predicate verità fondamentali per la nostra vita: il Paradiso che ci attende, la croce che ci salva, la preghiera e la penitenza quali mezzi indispensabili, il peccato che offende Dio, l'inferno nel quale si perdono innumerevoli anime. tutto ciò è vero e diminuisce la colpa di Mons. Lefebvre.... ora la Chiesa sembra morire nei gulag marxisti e per il tradimento di preti e teologi (modernisti)"
Quindi Padre lardo: Van Straaten Werenfried non condivide la scelta di Lefevbre di uscire dalla Chiesa, ma, non ne nega le ragioni. (Padre Werenfried un Gigante della Carità, p.150 Jean Bourdarias ACS, aiuto alla chiesa che soffre, opera di diritto pontificio )
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

#youtube ] tu non ce la farai ad essere una anima santa del Purgatorio, infatti tu sei una troia!
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

LA SACRA BIBBIA INSEGNA IL PURGATORIO http://vaticanocattolico.com/il-purgatorio/#.WKwKr1fX08o ] [ Vi è evidenza a favore del Purgatorio nella Sacra Bibbia. Essa è trovabile in 1 Corinzi 3, versetto 15. Si esamini tale evidenza Biblica a favore del Purgatorio. Si utilizzerà la versione della "Sacra Bibbia" Diodati del 1855, una famosa traduzione Protestante.
1 CORINZI 3:15 È EVIDENZA INCONFUTABILE A FAVORE DEL PURGATORIO
    1 Corinzi 3:11-15: "Perciocché niuno può porre altro fondamento che quello ch'è stato posto, il quale è Gesù Cristo. Ora, se alcuno edifica sopra questo fondamento oro, argento, pietre preziose, ovvero legno, fieno, stoppia, l'opera di ciascuno sarà manifestata; perciocché il giorno la paleserà; poiché ha da esser manifestata per fuoco; e il fuoco farà la prova qual sia l'opera di ciascuno. Se l'opera d'alcuno, la quale egli abbia edificata sopra il fondamento, dimora, egli ne riceverà premio. Se l'opera d'alcuno è arsa, egli farà perdita; ma egli sarà salvato, per modo però, che sarà come per fuoco."
Orbene, si miri nuovamente l'ultima parte di tale passaggio. In 1 Corinzi 3:15 si osserva: "Se le opere di qualunque uomo fossero bruciate egli soffrirebbe perdita: egli stesso sarà però salvato, eppure così come per fuoco.". Dunque, si mira un uomo le cui opere sono state giudicate. Le sue opere sono infatti bruciate ed egli soffre perdita, eppure, egli è salvato, però dal fuoco. Egli soffre della perdita, bensì è salvato dal fuoco.
CHE COSA SIGNIFICA SOFFRIRE PERDITA IN TALE PASSAGGIO?
La parola Greca tradotta come soffrire perdita è zemiotesetai. Essa proviene dalla parola Greca zemioo. Forme di tale medesima parola Greca, zemioo, tradotta come soffrire perdita in 1 Corinzi 3:15, sono trovabili in altri passaggi nella Sacra Bibbia. La parola è utilizzata per intendere punizione. In Esodo 21:22, in Proverbi 17:26, in Proverbi 19:19 ed altrove tale vera e propria parola Greca zemioo è utilizzata per intendere punizione. Ciò significa zemiotesetai, la parola tradotta come soffrire perdita in 1 Corinzi 3:15, può significare punizione.
Laonde, l'uomo soffrente perdita e venente salvato dal fuoco può significare un uomo venente punito e salvato dal fuoco. Non assomiglia ciò al Purgatorio? Sì, ciò assomiglia esattamente al Purgatorio perciocché ciò è a quello che esso si riferisce. Vi è però dell'altro nel contesto per dimostrare tale punto. Chi è tale uomo e perché soffre egli perdita o punizione e viene salvato dal fuoco?
IL CONTESTO DI 1 CORINZI 3 CONCERNE I CRISTIANI ED ALTRI PECCATI OD OPERE MALVAGIE
Il contesto 1 Corinzi 3 tratta dei membri della Chiesa Universale del Cristo, esso tratta dei credenti Cristiani Corinzi. 1 Corinzi 3:3 comunica la realtà per la quale alcuni di tali Corinzi Cristiani cadevano nelle imperfezioni peccaminose e nelle offese contro Dio. Alcune di tali opere malvagie, o di tali peccati, sono identificate in 1 Corinzi 3:3 come rivalità, divisione ed invidia.
    1 Corinzi 3:3: "Imperocché, poiché fra voi vi è invidia, e contenzione, e divisioni, non siete voi carnali, e non camminate voi secondo l'uomo?"
Dunque, il contesto di 1 Corinzi 3 tratta dei differenti tipi di opere dei credenti, talune di esse non sono così buone. Tali differenti tipi di opere, buone e malvagie, sono descritte in 1 Corinzi 3:12.
   1 Corinzi 3:12-13: "Ora, se alcuno edifica sopra questo fondamento oro, argento, pietre preziose, ovvero legno, fieno, stoppia, l'opera di ciascuno sarà manifestata; perciocché il giorno la paleserà; poiché ha da esser manifestata per fuoco; e il fuoco farà la prova qual sia l'opera di ciascuno."
Vi sono opere buone, appellate: oro; argento e pietre preziose. Tali rappresentano una migliore o più perfetta aderenza al Santo Vangelo del Cristo. Poi, vi sono altre opere, essenti non così buone. Tali opere malvagie o peccati includevano contenzioni, rivalità, gelosie e divisioni non necessarie, come menzionato disopra. Tali sono descritte come: legno; fieno e stoppia. Tali sono le opere bruciate in 1 Corinzi 3:15, per le quali l'uomo soffre perdita e punizione, essendo però salvato, eppure, ancora come per fuoco.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

LA SACRA BIBBIA INSEGNA IL PURGATORIO http://vaticanocattolico.com/il-purgatorio/#.WKwKr1fX08o ] [ Il contesto calza perfettamente con l'insegnamento Cattolico circa il Purgatorio. Il Cattolico Concilio di Lione II definì il Purgatorio in tale modo:
    Papa Gregorio X, Concilio di Lione II, 1274: "Perciocché ove essi morissero veramente pentiti in carità prima che essi abbiano operato soddisfazione mediante i degni frutti della penitenza per i peccati commessi e per le omissioni le loro anime sarebbero lavate dopo la morte con punizioni purganti e purificatorie… ". [1]
Il Purgatorio non è per coloro i quali sono morti in stato di peccato serio, ossia, mortale. Tutte tali persone vanno all'Inferno, come chiarito in Galati 5:19-21, in 1 Corinzi 6:9 ed in Efesini 5:5-8. Il Purgatorio è per coloro appartenenti alla vera Fede Cattolica essenti stati perdonati per i loro peccati, non aventi però offerto piena soddisfazione, piena espiazione, per i peccati da essi commessi, tema che verrà approfondito.
Pertanto, in 1 Corinzi 3:12 il legno, il fieno e la stoppia, venenti bruciati, rappresentano le opere di un uomo essente morto nello stato di giustificazione ed essente stato perdonato di qualunque peccato mortale che egli possa avere commesso. Egli, dunque, verrebbe infine salvato, tuttavia, egli non avrebbe offerto soddisfazione, espiazione, per i peccati commessi dopo il Santo Battesimo.
IL CASO DI RE DAVIDE È UN ESEMPIO ECCELLENTE DI UN UOMO AVENTE RICEVUTO PERDONO PER I PROPRI PECCATI PERÒ NON AVENTE OFFERTO PIENA ESPIAZIONE PER ESSI
Un grande esempio di un uomo avente ricevuto perdono per il proprio peccato mortale, però non avente offerto espiazione per esso, è trovabile nel caso di Re Davide. In 2 Samuele 11 (2 Re 11 nella Sacra Bibbia Cattolica Martini) si legge che Re Davide commise adulterio con Betsabea. Re Davide fece uccidere suo marito. Tali sono peccati mortali. Qualora Re Davide fosse morto in tale stato egli sarebbe andato all'Inferno. 1 Corinzi 6:9 dimostra che nessun adultero od omicida entrerà in Cielo. Re Davide però si pentì del suo peccato allorché fu condannato per esso da Natan in 2 Samuele 12 (2 Re 12 nella Sacra Bibbia Cattolica Martini).

    2 Samuele 12:13 (2 Re 12:13 nella Sacra Bibbia Cattolica Martini): "Allora Davide disse a Natan: Io ho peccato contro al Signore. E Natan disse a Davide: Il Signore altresì ha fatto passare il tuo peccato; tu non morrai."

Il Signore rimosse il peccato di Re Davide e Natan dichiarò che egli non sarebbe morto. Ciò significa che egli non sarebbe morto eternamente. La colpa del peccato fu perdonata a Re Davide perciocché Re Davide si pentì veramente e si volto da esso, tuttavia, fu ciò la fine del tutto? No, piena espiazione per tale peccato mortale non era stata resa. Si legge in 2 Samuele 12:14-15 (2 Re 12:14-15 nella Sacra Bibbia Cattolica Martini) che Re Davide dovette soffrire la perdita di suo figlio per rendere espiazione per il suo peccato, un peccato che era già stato perdonato.

    2 Samuele 12:14-15 (2 Re 12:14-15 nella Sacra Bibbia Cattolica Martini): "Ma pure, perciocché con questo tu hai del tutto data cagione a' nemici del Signore di bestemmiarlo, il figliuolo che ti è nato per certo morrà. E Natan andò a casa sua. E il Signore percosse il fanciullo che la moglie di Uria avea partorito a Davide; ed egli infermò, fuor di speranza di guarigione."

LA SACRA BIBBIA INSEGNA IL PURGATORIO http://vaticanocattolico.com/il-purgatorio/#.WKwKr1fX08o ] [ Ciò fornisce evidenza innegabile donde la colpa di un peccato di un credente può essere perdonata senza che l'intera punizione venga rimossa. Il Concilio di Trento pose la questione in tale modo:

    Papa Giulio III, Concilio di Trento, Sul Sacramento della Sacra Penitenza, Sessione 14, Capitolo 8, 25/11/1551: "… è assolutamente falso e contrario alla parola di Dio che la colpa [del peccato] è giammai perdonata dal Signore senza che l'intera punizione venga rimossa. Poiché degli esempi chiari ed illustri sono trovabili nelle Sacre Scritture [Genesi 3:16, Numeri 12:14, Numeri 20:11, 2 Re 12:13 e così via].". [2]

In tale citazione proveniente dal Concilio di Trento si osserva referenza a numerosi punti della Sacra Scrittura donde un peccato è perdonato senza che anche l'intera punizione venga rimessa. L'esempio di Numeri 20 dovrebbe essere citato.

    Numeri 20:11-12: "E Mosè, alzata la mano, percosse il sasso con la sua verga due volte, e ne uscì molt'acqua; e la raunanza e il suo bestiame ne bevve. Poi il Signore disse a Mosè e ad Aaronne: Perciocché voi non mi avete creduto, per santificarmi in presenza dei figliuoli d'Israele; perciò voi non introdurrete questa raunanza nel paese che io ho lor donato."

Allorché Mosè, obbedendo all'ordine di Dio, colpì la pietra di modo da farne uscire miracolosamente dell'acqua vi fu un certo livello di esitazione nell'atto o nella maniera donde egli ed Aronne presentarono il tutto alla gente. Un commento Cattolico, il commento dell'Anglosassone Bibbia Cattolica Doagio Remigi [Douay-Rheims], lo spiega così:

    "La colpa di Mosè ed Aronne in questa occasione fu una certa diffidenza e debolezza di Fede, non tanto dubitando della possanza di Dio o della Sua veracità bensì accreditando l'inutilità di tale ribelle ed incredula gente, pertanto parlando loro con dell'ambiguità.".

Come risultato, Iddio dichiarò a Mosè ed ad Aronne che essi non sarebbero stati coloro che avrebbero menato il popolo alla terra promessa. Tale fu la loro punizione, ancorché essi siano rimasti nelle grazie di Dio. Tale punizione si adempiette. Furono Giosuè e Caleb a condurre il popolo nella terra promessa.

NIENTE DI IMPURO ENTRERÀ IN CIELO

Tale tipo di espiazione per la rimanente punizione in virtù dei peccati perdonati è spesso operata in Terra mediante le buone opere e le preghiere, soffrendo prove e tribolazioni e mediante una più perfetta aderenza alla vera Fede Cattolica. Qualora tale espiazione non fosse operata in Terra essa verrebbe e dovrebbe essere operata in Purgatorio, assumendo che la persona muoia nello stato di grazia, di giustificazione. La soddisfazione, l'espiazione, deve essere operata perciocché il Libro della Rivelazione, l'Apocalisse, chiarisce che niente di impuro entrerà in Cielo.

    Apocalisse 21:27: "E niente d'immondo, o che commetta abbominazione, o falsità, entrerà in lei; ma sol quelli che sono scritti nel libro della vita dell'Agnello."

Si osserva la medesima cosa nel Libro degli Ebrei.

    Ebrei 12:14: "Procacciate pace con tutti, e la santificazione, senza la quale niuno vedrà il Signore."

Orbene, deve essere enfatizzato che il Purgatorio non è per coloro morenti in stato di peccato mortale od al di fuori della vera Fede Cattolica. Esso è solamente per coloro morenti nello stato di grazia, conosciuto anche come lo stato di giustificazione. Esso è per coloro morenti nella grazia però non aventi soddisfatto per la punizione temporale in virtù dei loro peccati mortali o veniali perdonati, commessi appresso il Santo Battesimo.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

LA SACRA BIBBIA INSEGNA CHE ESISTONO PECCATI MORTALI E PECCATI MINORI, VENIALI

I peccati mortali distruggono lo stato di giustificazione. È per ciò che Galati 5:19-21, 1 Corinzi 6:9 ed Efesini 5:5-8 insegnano la verità per la quale la gente commettente tali peccati mortali perde la propria eredità in Cielo, la giustificazione. Esempi di peccati mortali sono: la fornicazione; l'ebbrezza; la menzogna; l'adulterio; il furto; la frode; la masturbazione; la pornografia, mirata e praticata; il pieno assenso a pensieri impuri; l'omosessualità; l'eresia; l'idolatria; la violazione dei Comandamenti e così via. Qualora la gente morisse in uno stato di peccato mortale essa sarebbe dannata. 1 Giovanni 5:16-17 distingue tra i peccati conducenti alla morte e quelli non facentilo.

    1 Giovanni 5:16-17: "Se alcuno vede il suo fratello commetter peccato che non sia a morte, preghi Iddio, ed egli gli donerà la vita, cioè, a quelli che peccano, ma non a morte. Vi è un peccato a morte; per quello io non dico che egli preghi. Ogni iniquità è peccato; ma v'è alcun peccato che non è a morte."

Nella propria coscienza la gente conosce che vi è una grande differenza tra l'omicidio e qualche cosa come le ingiustificabili esplosioni di indignazione o di impazienza. Il primo è chiaramente un peccato mortale, i secondi sono invece peccati veniali. L'indignazione, comunque, può anche essere giustificabile.

I peccati veniali, ossia, le offese minori contro Dio, indeboliscono l'anima e la rendono più vulnerabile al peccato mortale. I peccati mortali distruggono lo stato di giustificazione e pongono in uno stato di dannazione. È per ciò che subito appresso il versetto dimostrante il Purgatorio, 1 Corinzi 3:5, si legge ciò:

    1 Corinzi 3:17: "Se alcuno guasta il tempio di Dio, Iddio guasterà lui; perciocché il tempio del Signore è santo, il quale siete voi.".

Ciò discute di coloro morenti nel peccato mortale: ingiustificati. Essi sarebbero perduti. Il peccato mortale può essere perdonato solamente mediante la Confessione ad un valido sacerdote, come dimostrato da Giovanni 20:23. Esso può anche essere perdonato dalla contrizione perfetta congiunta all'intenzione di confessarsi.

1 Corinzi 3:17 è assai significativo per tale discussione. Esso dimostra che il contesto di 1 Corinzi 3 tratta dei peccati. Ciò è importante. Ove 1 Corinzi 3:15 si riferisse davvero ad un uomo soffrente perdita, punizione, per i suoi peccati ed essente salvato mediante il fuoco, come di fatto avviene, allora non vi sarebbe dubbio alcuno circa la realtà per cui esso si riferisce al Purgatorio.

Nel tentativo di scappare da tale conclusione taluni acattolici neganti il Purgatorio argomentano che nel contesto di 1 Corinzi 3 non trattasi dei peccati bensì solamente di opere malvagie. Essi costruiscono una falsa dicotomia tra i peccati e le opere malvagie, come se fossero 2 categorie separate. Essi affermano che esistono delle opere malvagie non essenti dei peccati. Tuttavia, tale tentativo fallisce miseramente in virtù di 1 Corinzi 3:17, esposto disopra. 1 Corinzi 3:17 dimostra la verità donde il contesto tratta dei peccati per i quali taluni di loro vengono distrutti, i dannati. Inoltre, il Nuovo Testamento non insegna che esista una differenza tra i peccati e le opere malvagie.

Tutto ciò stabilisce che i peccati minori o le espiazioni ed imperfezioni rimaste per alcuni, dipoi venenti bruciate, presenti 1 Corinzi 3:15, sono invero punizioni accadenti in Purgatorio.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

LA SACRA BIBBIA INSEGNA IL PURGATORIO http://vaticanocattolico.com/il-purgatorio/#.WKwKr1fX08o ] [ ALTRE DIMOSTRAZIONI INDIRETTE DEL PURGATORIO: MATTEO 5:25 E MATTEO 12:32 Delle altre dimostrazioni indirette del Purgatorio sono trovabili in altre parti del Nuovo Testamento. La seguente parabola di Gesù Cristo ne è un esempio.
    Matteo 5:25-26: "Fa' presto amichevole accordo col tuo avversario, mentre sei tra via con lui; che talora il tuo avversario non ti dia in mano del giudice, e il giudice ti dia in mano del sergente, e sii cacciato in prigione. Io ti dico in verità, che tu non uscirai di là, finché tu non abbia pagato l'ultimo quattrino."
Si osserva la realtà per la quale Gesù Cristo raccontò la parabola dell'uomo il quale per le sue colpe viene gettato in prigione sinché egli possa pagare, soddisfare od espiare il suo debito. Ciò è esattamente come il Purgatorio.
Anche Matteo 12:32 è molto rilevante circa tale tema.
    Matteo 12:32: "Ed a chiunque avrà detta alcuna parola contro al Figliuol dell'uomo, sarà perdonato; ma a niuno che l'abbia detta contro allo Spirito Santo, sarà perdonato, né in questo secolo, né nel futuro."
Per quale ragione avrebbe Gesù Cristo affermato che il peccato contro lo Spirito Santo sarà perdonato né nel presente mondo né in quello venturo? Un padre della Chiesa Cattolica, San Gregorio Magno, comprese tali parole di Gesù Cristo indicare che certuni peccati saranno perdonati o soddisfatti nel mondo venturo: in Purgatorio.

    Papa San Gregorio Magno, Dialoghi [Dialogues] (4,40), 593 DC: "Si è presentati al giudizio come si è allorché si diparte dalla propria vita. Ciò nondimeno, deve essere creduto che esiste, per cagione delle minori colpe, un fuoco purgante prima del giudizio, in virtù del fatto per cui la Verità [Gesù Cristo] afferma invero che ove alcuno blasfemasse contro lo Spirito Santo ciò sarebbe lui perdonato né in questo mondo né in quello venturo [Matteo 12:32]. In questa affermazione è concesso noi capire che alcune colpe possono essere perdonate in questo mondo ed altre nel mondo venturo. Poiché ove qualcosa fosse negata a qualcuno in particolare l'intelletto inferirebbe logicamente che essa sarebbe concessa ad altri. Tuttavia, come ho io già prima affermato, ciò deve essere creduto essere una possibile disposizione per peccati piccoli e minori." [3]

GIOVANNI 15:2 ED 1 PIETRO 1:7: IDDIO UTILIZZA IL FUOCO E LA DISCIPLINA PER PURGARE I SUOI FIGLIOLI - CIÒ CORRISPONDE AL PURGATORIO

La Sacra Bibbia insegna anche che Iddio utilizza il fuoco e la disciplina per riformare e purgare i Suoi figlioli.

    Giovanni 15:2: "Egli toglie via ogni tralcio che in me non porta frutto; ma ogni tralcio che porta frutto egli lo rimonda, acciocché ne porti vie più."

    1 Pietro 1:6-7: "Nel che voi gioite, essendo al presente un poco, se così bisogna, contristati in varie tentazioni. Acciocché la prova della fede vostra, molto più preziosa dell'oro che perisce, e pure è provato per lo fuoco, sia trovata a lode, ed onore, e gloria, nell'apparizione di Gesù Cristo."

Gesù Cristo disciplina i Suoi figlioli di modo da renderli più perfetti e sorreggenti più frutti. Qualora ciò non fosse fatto per espiare in Terra verrebbe fatto in Purgatorio.

NON ESPIARONO TUTTO LE SOFFERENZE DI GESÙ CRISTO SULLA CROCE PERÒ?

Alcuni acattolici amano pensare che la Passione e la morte di Gesù Cristo abbiano espiato tutto, includendo la punizione in virtù di tutti quelli che da allora sarebbero stati peccati futuri. Non vi dovrebbero essere preoccupazioni per qualcosa come il Purgatorio, essi affermano, perciocché Gesù Cristo pagò il prezzo per tutto. Tale argomento è falso per molte ragioni.

Innanzitutto, esso è dimostrato essere falso da Colossesi 1:24.

    Colossesi 1:24: "Ora mi rallegro nelle mie sofferenza per voi, e per mia vicenda compio nella mia carne ciò che resta ancora a compiere delle afflizioni di Cristo, per lo corpo d'esso, che è la chiesa."

Tale versetto potrebbe essere una scossa per coloro non essenti familiari con esso. San Paolo affermò che egli riempiva per la Chiesa Cattolica quelle cose volenti, o mancanti ne', le sofferenze del Cristo. La sofferenza del Cristo fu perfetta e di valore infinito, sicché, che cosa significa ciò?

Ciò che San Paolo intese è che molte sofferenze sono ancora volenti e necessitate acciocché i membri della Chiesa Cattolica possano ottenere la loro salvezza, la quale fu resa possibile dal sacrificio del Cristo. Tale versetto dimostra che il sacrificio del Cristo non elimina tutti i timori circa la possibilità di punizione futura in virtù dei propri peccati. Ove ciò non fosse allora San Paolo avrebbe mai affermato che le sue sofferenze avrebbero riempito, per conto dei membri della Chiesa Cattolica, ciò volente al di dentro del sacrificio del Cristo, né avrebbe Gesù Cristo discusso delle punizioni per i peccati, cosa che invece fece. Tale versetto, Colossesi 1:24, dimostra anche la dottrina Cattolica della comunione dei santi, dell'effetto della preghiera di intercessione e del sacrificio.

In secondo luogo, cotale argomentazione Protestante è confutata da ciò che segue: ove fosse vero che il sacrifico di Gesù Cristo abbia espiato tutto, includendo quelle che da allora sarebbero state punizioni future in virtù dei peccati di ciascun uomo, allora nessuno dovrebbe credere o fare alcunché per essere salvato. Il sacrificio di Gesù Cristo avrebbe pagato il prezzo per tutto. Tuttavia, anche gli acattolici argomentanti che Gesù Cristo abbia espiato tutto ammettono che non tutti gli uomini sono salvati. Essi ammettono che la gente deve operare qualcosa di modo da essere salvata. Mediante tale ammissione essi contraddicono loro stessi e confutano la loro argomentazione per la quale le sofferenze di Gesù Cristo abbiano badato a tutto.

In terzo luogo, tale argomentazione è fondata su di un grave fraintendimento della Redenzione del Cristo. Quale è il significato della Passione e della morte di Gesù Cristo? Gesù Cristo redense il mondo e distrusse i peccati dell'uomo, come definì il Cattolico Concilio di Firenze.

    Papa Eugenio IV, Concilio di Firenze, Cantate Domino, 1441, ex-cattedra: "La Santa Romana Chiesa crede, professa ed insegna fermamente che nessuno concepito da uomo e donna è stato liberato dal dominio del Diavolo eccetto che tramite il merito del mediatore tra Dio e gli uomini, nostro Signore Gesù Cristo; Colui Il Quale fu concepito senza peccato, nacque e morì, solamente mediante la Sua morte pose in basso il Nemico della razza umana distruggendo i nostri peccati ed aprì l'entrata al Regno del Cielo, il quale il primo uomo mediante il proprio peccato aveva perduto assieme alla sua successione… "

Ciò significa che ciascun peccato essente perdonato è perdonato da Gesù Cristo e, specificatamente, dal merito della Sua Passione e morte. Tale perdono è concesso solamente a coloro seguenti Lui e facenti ciò che Egli dichiarò obbligatorio, abilitandoli al beneficio della Sua Redenzione. Ciò non significa che Iddio non avrebbe punito la gente per quelli che da allora sarebbero stati dei futuri peccati. Ciò non significa che la punizione per tutti i peccati dell'intero mondo sarebbe da quel momento stata rimossa.

IL VERO VECCHIO TESTAMENTO DIMOSTRA IL PURGATORIO: 2 MACCABEI 12:46

Vi è dell'altra evidenza del Purgatorio. Essa proviene dal secondo Libro dei Maccabei. Taluni acattolici potrebbero immediatamente pensare: tale libro non è presente nella Sacra Bibbia. È vero che i Libri dei Maccabei non sono presenti nella "Sacra Bibbia" Protestante. Essi non sono presenti nella "Sacra Bibbia" Protestante perciocché Martin Lutero, il primo Protestante, li rimosse allorché egli si separò dalla Chiesa Cattolica. Egli aggiunse anche la parola sola a Romani 3:28 per dipoi criticare gli altri Libri lasciati nella "Sacra Bibbia" Protestante, come il Libro di San Giacomo.

In tutto, la "Sacra Bibbia" Protestante manca di 7 Libri del Vecchio Testamento. Tali Libri furono rimossi perciocché essi contengono cose insegnate dal Cattolicesimo e rigettate dal Protestantesimo. Quantunque essi facciano parte del canone o collezione della Sacra Scrittura sin dal tempo della Chiesa Cattolica antica la "Sacra Bibbia" Protestante li rigetta. Il fatto che tali Libri rigettati dai Protestanti, come i Libri dei Maccabei, fanno veramente parte della Sacra Scrittura può essere dimostrato dalla Sacra Bibbia medesima.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

LA SEPTUAGINTA

Esiste qualche cosa appellata la Septuaginta. La Septuaginta è la famosa traduzione Greca del Vecchio Testamento redatta da 70 studiosi qualche secolo avanti la nascita di Gesù Cristo. Si può leggere molto circa la Septuaginta sulla rete. Tale famosa traduzione del Vecchio Testamento dall'Ebraico al Greco contiene i 7 Libri rigettati dalla "Sacra Bibbia" Protestante. Orbene, ecco la parte interessante. Vi sono circa 350 citazioni provenienti dal Vecchio Testamento nel Nuovo Testamento giunte a noi. Ebbene, circa 300 di tali citazioni provengono dalla versione Septuaginta del Vecchio Testamento. In altre parole, il Nuovo Testamento, detenuto anche dai Protestanti, cita la versione del Vecchio Testamento accettante i Libri Cattolici della Sacra Bibbia. Ciò significa che gli scrittori del Nuovo Testamento accettavano la versione Septuaginta, sicché, anche i 7 Libri rigettati dai Protestanti. In Ebrei 11:35 delle Sacre Bibbie Cattoliche e delle "Sacre Bibbie" Protestanti si osserva una referenza ad un evento registrato solamente nel secondo Libro dei Maccabei capitolo 7.
    Ebrei 11:35: "Le donne ricuperarono per risurrezione i lor morti; ed altri furon fatti morire di battiture, non avendo accettata la liberazione, per ottenere una migliore risurrezione."

Tale referenza è trovabile solamente in un posto nella Sacra Bibbia. Essa è trovabile in 2 Maccabei 7, raccontante la storia della madre e dei suoi 7 figlioli. Tale madre ed i suoi 7 figlioli rifiutarono la liberazione dalla tortura cosicché essi ricevessero la risurrezione assieme ai giusti. Pertanto, in Ebrei 11:35 San Paolo fa referenza al secondo Libro dei Maccabei. Ciò dimostra che 2 Maccabei, non detenuto dalla "Sacra Bibbia" Protestante, è parte del vero Vecchio Testamento. 2 Maccabei capitolo 12 insegna chiaramente la preghiera per i morti e quindi anche il Purgatorio.
    2 Maccabei 12:46: "Santo adunque, e salutare è il pensiero di pregare pei defunti, affinché sieno sciolti dai loro peccati."
Tale verso insegna il Purgatorio. Esso detta che è un pensiero santo pregare per i morti acciocché essi possano essere sciolti dai loro peccati. Dunque, la Sacra Bibbia insegna che esiste un posto dopo la morte nel quale alcuni dei fedeli che verrano salvati sono detenuti e nel quale essi possono essere aiutati mediante la preghiera. Ciò corrisponde all'insegnamento di 1 Corinzi 3:15, di già osservato, donde alcuna gente è salvata soffrendo perdita, o punizione, mediante il fuoco. Tale posto è il Purgatorio e tale verso lo dimostra chiaramente. È per ciò che tale libro fu rimosso dalla Sacra Bibbia da coloro volenti inventare una nuova versione di Cristianità, una non conforme alla Sacra Tradizione Apostolica od all'insegnamento della Sacra Bibbia.
polistrate fossil Allah takfiro shariah gay Darwin

 ALLAH SHARIAH & Satana Rochefeller corporations, drink your poison made by yourself 666 Seigniorage Banking Satana FED FMI BURN SATAN shariah: in Jesus's name Messiah Yitzhak Kaduri, Amen! burn satan scit u sang da ngan,  drink your poison made by yourself: burn satan: in Jesus's name!
 drink your poison made by yourself: in Jesus's name, il SIMEC è proprietà del portatore, ma, l'EURO di chi è? PENA di MORTE PER I TRADITORI! amen alleluia

LA SACRA BIBBIA INSEGNA IL PURGATORIO http://vaticanocattolico.com/il-purgatorio/#.WKwKr1fX08o ] [ I PADRI ECCLESIASTICI CREDEVANO NEL PURGATORIO E NELLE PREGHIERE PER I MORTI. In aggiunta a tutta tale evidenza Biblica il Purgatorio è dimostrato dal fatto per il quale i padri Ecclesiastici credevano in esso e nelle preghiere per i morti. Sant'Agostino è un famoso padre della Chiesa Cattolica. Sant'Agostino è considerato con onore dai Cattolici e generalmente anche da quegli acattolici dichiarantisi Cristiani. Egli credeva chiaramente nel Purgatorio.
    Sant'Agostino di Ippona, Sermoni [Sermons], 411 DC: "… vi è nessun dubbio per cui i morti sono aiutati talché il Signore possa trattarli più misericordiosamente di quanto lo meriterebbero i loro peccati. L'intera Chiesa osserva questa pratica la quale fu tramandata dai padri: per la quale essa prega per coloro essenti morti in comunione con il corpo ed il sangue di Cristo… " [4]

Si noti che Sant'Agostino affermò la verità donde l'intera Chiesa Cattolica prega per i fedeli dipartiti: coloro essenti morti in comunione propria con la vera Chiesa Universale.

    Sant'Agostino, Fede, speranza ed amore [Faith, hope and love], 421 DC: "Che debba esservi un qualche tale fuoco dopo questa vita non è incredibile e può essere inquisito ed o scoperto o lasciato nascosto che alcuni dei fedeli siano salvati, alcuni altri lentamente ed alcuni ancora velocemente nel maggiore e minore grado per cui essi abbiano amato le cose buone che periscono, mediante un certo fuoco purgante." [5]

    Sant'Agostino, Fede, speranza ed amore [Faith, hope and love], 421 DC: "Né può essere negato che le anime dei morti trovino sollievo mediante la pietà dei loro amici o parenti essenti ancora vivi, allorché sia offerto loro il Sacrificio del Mediatore o quando sia offerta l'elemosina in Chiesa." [6]

Molti altri padri Ecclesiastici potrebbero essere citati, tuttavia, eccone solamente alcuni altri:

    San Gregorio di Nissa, Sermone sui morti [Sermon on the dead], 383 DC: "[un uomo]… troverebbe di non essere in grado di partecipare alla Divinità sinché egli venga purgato del sozzo contagio presente nella sua anima mediante il fuoco purificante.";

    Tertulliano, Monogamia [Monogamy], Pubblicazione 213 DC: "Una donna, dopo la morte di suo marito, pregherebbe per la sua anima e domanderebbe che egli possa durante l'attesa trovare riposo e che egli possa condividere la prima risurrezione - ed ogni anno, durante la ricorrenza della sua morte, ella offrirebbe il sacrificio.".

Ciò dimostra che anche nel III secolo DC la pratica della Chiesa Universale era quella di pregare per i fedeli dipartiti: coloro essenti morti con la vera Fede Cattolica ed apparentemente liberi dal peccato mortale.

    San Cirillo di Gerusalemme, Lezioni catechetiche [Catechetical lectures], 350 DC: "Dipoi, facciamo menzione di coloro essentisi già addormentati… poiché noi crediamo che essa sarà di grande beneficio alle anime di coloro per i quali la petizione è portata in alto… "

    San Giovanni Crisostomo, Omelie su 1 Corinzi [Homilies on 1 Corinthians], 392 DC: "Aiutiamoli e commemoriamoli. Giacché i figlioli di Giobbe furono purificati dal sacrificio del loro padre, Giobbe 1:5, per quale motivo dubiteremmo noi che i nostri sacrifici per i morti portino loro della consolazione? Non esitiamo ad aiutare coloro essenti morti ed ad offrire le nostre preghiere per loro."

Si può osservare che il Purgatorio è insegnato nella Sacra Scrittura e che esso era creduto dai primissimi padri Ecclesiastici Cristiani. Perché credevano gli antichi Cristiani nel Purgatorio e nelle preghiere per i morti? Ovviamente, non perciocché tale era una dottrina creata dall'uomo, bensì perciocché essi vedevano chiaramente che esso è insegnato nella Sacra Bibbia ed è parte della Sacra Tradizione Apostolica ricevuta dagli Apostoli.
==================

Presidente serbo parla delle condizioni d'ingresso del Paese nell'Ue. 22.02.2017. 1. Il NON riconoscimento dell'indipendenza della repubblica del Kosovo e, 2. la discussione preventiva circa introduzione di sanzioni contro la Russia saranno le condizioni d'ingresso della Serbia tra i membri dell'Unione Europea, ha detto al canale della tv nazionale RTS il presidente Tomislav Nikolic.

==================
STORIE DI ORDINARIA SHARIAH ] isis. Un cristiano bruciato vivo. nel Sinai Medio Oriente. Lo ha riferito una fonte della sicurezza egiziana precisando che presunti jihadisti dello Stato islamico hanno ucciso a colpi di arma da fuoco anche un altro copto


la attuale isteria anti-russa della NATO: non è ovviamente supportata razionalmente, ed è la dimostrazione che sono i sacerdoti di Satana: i Farisei AIPAC SpA Rchefeller, che hanno il controlo del NWO spA FED 666 NWO: l'isteria anti-russa va contro gli interessi degli Stati Uniti. L'attuale isteria anti-russa negli USA riporta alla memoria i tempi della guerra fredda: le persone che aspirano a una convergenza dei due paesi, sempre più spesso, si trasformano in un "capro espiatorio". Qualsiasi appello a superare le contraddizioni viene percepito come un segno di debolezza, dice l'editorialista del The Washington Post Katrina Vanden Kuvel, che richiama l'attenzione sulla situazione dell'ex consigliere del presidente Trump per la sicurezza nazionale, Michael Flynn. L'autrice sottolinea che il militare in pensione non ha fatto nulla di riprovevole nella nuova amministrazione. Inoltre, la comunicazione di Flynn con l'ambasciatore russo negli USA, Sergei Kisljak, sembra perfettamente logica, in quanto Donald Trump aveva ripetutamente dichiarato la sua intenzione di "andare d'accordo" con la leadership russa. "Ha fatto quello che deve fare ogni consigliere del presidente" dice l'autrice.
Tuttavia, il pubblico americano percepisce qualsiasi tentativo di avvicinamento come qualcosa di "nefando", quasi "criminale". Kuvel ritiene che l'ostilità provenga dai servizi di sicurezza. Perché solo i rappresentanti dell'intelligence potevano fornire ai giornalisti la trascrizione della conversazione di Flynn con l'ambasciatore. L' isteria antirussa è utile a molti politici americani. Da un lato, per i democratici è comodo accusare Mosca per la sconfitta della loro candidata alle ultime elezioni presidenziali. Dall'altro, "la minaccia giustifica il rigonfiamento del bilancio militare e aiuta a mantenere l'unità tra ranghi sempre più ribelli degli alleati".
In singoli casi il livello di isteria raggiunge picchi che mancavano dall'inizio degli anni ' 50 del secolo scorso. "È triste, ma il buon senso affonda nella follia" scrive Kuvel. "In realtà, un rapporto amichevole con la Russia è a vantaggio dei nostri interessi nazionali. Per il controllo della diffusione di materiali radioattivi e armi convenzionali, lotta al terrorismo e altre questioni, da cui dipende la nostra sicurezza, temi che sono collegati alla Russia. La zona di stabilità e di pace in Europa, inoltre, non può essere creata senza la partecipazione russa" si legge nell'articolo. In conclusione l'autrice esprime la speranza che l'attuale amministrazione riesca a formulare una nuova strategia delle relazioni bilaterali, che renderà possibile una cooperazione efficace tra Mosca e Washington!

=====================
LONDRA, 22 FEB - Resta in vigore in Gran Bretagna la controversa legge che impone un salario superiore ai 20.000 euro annui per consentire il ricongiungimento familiare con una moglie o un marito straniero extracomunitario. Lo ha stabilito la Corte Suprema, respingendo un ricorso presentato da alcune famiglie, con il sostegno di organizzazioni umanitarie, secondo cui quella norma rappresenta una violazione di diritti umani fondamentali.
    Criticata in un precedente grado di giudizio, come eccessivamente "gravosa", la soglia minima e' stata invece ritenuta "legale" dalla suprema istanza giudiziaria del Regno.
    Dal 2012 i cittadini britannici che abbiano una moglie o un marito originari di Paesi che non fanno parte dell'area economica europea (vale a dire l'Ue piu' alcuni altri Stati) devono documentare un reddito non inferiore a 18.600 sterline all'anno per avere il diritto di far trasferire sull'isola i coniugi. Una regola che, nei fatti, continua a tenere divise migliaia di famiglie per ragioni economiche.
Olindo Gelindo ·

Fanno benissimo è ora di finirla di mantenere dei falsi migrantia dalle guerre e dei ricongiungimenti familiari. se non gli sta bene che ritornino a casa loro dove saranno trattati meglio. Dio mio come sono stati fortunati gli inglesi a togliersi da questa Europa.

Giovanni Carlini ·
Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Milano
L'Internazionalizzazione sta seguendo nuove vie nel post Brexit e Trump. Il guaio è che pochi lo hanno capito.

L'internazionalizzazione rappresenta ossigeno puro per le imprese italiane. Considerando la giovane età e non professionalità dell'attuale classe manageriale, si stanno perdendo le linee di tendenza. Infatti è una caratteristica dei giovani l'essere conservatori. Ciò significa limitarsi al solo già visto e vissuto. Ne consegue che non si è ancora capaci di muoversi fuori dai limiti della globalizzazione. Un danno di questo tipo all'industria italiana viene inferto da società di ricerca personale del tipo Michael Page, ad esempio. Si tratta di un caso tra molti particolarmente significativo. La società Michael Page ha voluto (per contrarre i costi) dotarsi di personale alla selezione molto giovane quindi inesperto.

Da questa scelta, comprensibile per i costi ma di basso profilo nella qualità, emerge che le selezioni per dirigenti si fermano solitamente intorno ai 35 anni. Gli over 35, come profilo, non sono solitamente studiati. E' un errore strategico per l'industria nazionale. In pratica un danno non corretto dalla Confindustria che brilla per assenza anche in questo.

Chiarito come manchino gli interlocutori, esaminiamo ora le nuove tendenze nell'internazionalizzazione. Finalmente Brexit e Trump hanno cambiato una tendenza che stava portando al suicidio dell'Occidente. In particolare il mercato statunitense non è più considerabile uno sbocco per le merci. Alt! I prodotti verso gli Stati Uniti dovranno essere dei semilavorati e non più prodotti finiti. Il completamente del ciclo di produzione dovrà avvenire negli Stati Uniti. Da qui l'urgente necessità d'aprire una sede americana per l'azienda o entrare in joint venture con operatori locali. Non è finita.

Illudersi di far partire la merce dell'Italia per gli Usa è un pensiero obsoleto! Nei nuovi processi d'internazionalizzazione c'è una seconda osservazione da fare.

Il concetto port of entry. Per entrare in Nord America (quindi forse anche in Canada) i prodotti devono soggiacere a determinati standard. Quindi anche una percentuale di lavoro americano che ha partecipato a definire il bene. E' molto probabile che l'unico port of entry per gli Usa dalla Ue sia la Gran Bretagna. Con una novità di questo tipo, (in vigore nei prossimi 24 mesi) "uscire" dal Regno Unito causa Brexit è una vera follia. Al contrario si dovrebbe aprire una sede britannica, dell'azienda italiana, puntando a posizionarsi verso il Nord America. Qui casca l'asino. Arriviamo al punto 3 del ragionamento sulle nuove rotte dell'internazionalizzazione.

Le imprese italiane sono troppo piccine per permettersi una sede inglese o nord americana. Tra l'altro non hanno neppure la fantasia (manager giovani e inesperti) di trovare joint venture. Che si fa? L'unica soluzione sono i contratti in rete. Il quadro si complica tagliando fuori la maggior parte delle PMI italiane e scelte sbagliate alla Michale Page.

Buona fortuna.

Laura Zagaria
Una delle leggi più logiche e giuste che abbia mai sentito. Se non hai abbastanza soldi come pensi di mantenere i tuoi congiunti? farli mantenere dallo Stato? cioè da noi?
Beati gli inglesi, hanno i politici con un po' di cervello.
===============

PROSSIMAMENTE: NON SARÀ PIÙ POSSIBILE DISTINGUERE TURCHIA DA IRAN E ARABIA SAUDITA.. POI, DIRETE: "PERCHÉ ABBIAMO AMMAZZATO I DITTATORI? " E LI RIMPINGERETE! 21/02/2017, TURCHIA
Ankara, licenziati altri 227 magistrati. Al via il processo contro decine di militari golpisti
Cacciati giudici e pubblici ministeri. Il numero dei magistrati rimasti senza lavoro sale a 3886. Sno accusati di presunti legami con il leader islamico Fethullah Gülen. Alla sbarra 47 ufficiali dell’esercito: fra questi 37 membri di una squadra d’assalto che avrebbe dovuto uccidere Erdogan.
Istanbul (AsiaNews/Agenzie) - Le autorità turche hanno licenziato ieri altri 227 fra giudici e pubblici ministeri. È quanto riferisce l’agenzia ufficiale turca Anadolu, secondo cui il provvedimento si inserisce nelle misure punitive adottate da Ankara contro i presunti colpevoli o fiancheggiatori del (fallito) colpo di Stato del luglio scorso. Dalle stime fornite dal Consiglio superiore della magistratura emerge che sono più di 3886 i magistrati rimasti senza lavoro.
Dal luglio scorso, in risposta al fallito golpe le autorità turche hanno arrestato oltre 41mila persone, fra cui docenti, militari, intellettuali, oppositori politici, imprenditori, giornalisti, attivisti e semplici cittadini. Sospesi dal servizio o licenziati circa 100mila funzionari del settore pubblico.
Nel mirino, oltre ai curdi, anche esponenti e simpatizzanti del movimento che fa capo al predicatore islamico  Fethullah Gülen, in esilio negli Stati Uniti. Secondo il presidente Recep Tayyip Erdogan e i vertici di governo egli sarebbe la mente del colpo di Stato in Turchia in cui sono morte 270 persone, migliaia i feriti.
Dietro la nuova cacciata di centinaia di magistrati vi è proprio l’accusa di legami con il movimento di Gülen. Commentando la decisione il vice-presidente del Consiglio superiore della magistratura Mehmet Yilmaz ha aggiunto che altri 200 fra giudici e pubblici ministeri - sospesi nei mesi scorsi dal servizio per gli stessi motivi - sono stati reintegrati.
Sempre ieri a Mugla, cittadina del sud della Turchia, si è aperto il processo contro 47 ufficiali dell’esercito accusati di aver partecipato al colpo di Stato di luglio. Quarantaquattro persone, la maggior parte soldati, si trovano in stato di arresto, mentre altre tre ancora latitanti saranno giudicate in contumacia.
Gli imputati (nella foto), molti in giacca e cravatta, sono stati condotti in aula dalle forze di sicurezza di fronte alle telecamere, tra i fischi e le grida di derisione dei presenti.
I magistrati hanno chiesto vari ergastoli per ciascuno degli imputati in base alle accuse di tentato omicidio del presidente, violazione della Costituzione e appartenenza a un'organizzazione terrorista. Fra le persone alla sbarra anche una squadra d’assalto di 37 soldati che avrebbe dovuto portare a termine il piano.
Nella notte del 15 luglio scorso Erdogan stava trascorrendo una vacanza con la famiglia in un esclusivo resort di Marmaris, sull’Egeo. Egli ha raccontato di essere scampato alla morte per un caso fortuito; due poliziotti della scorta sarebbero morti nell’attacco. Rispondendo alle domande del giudice, uno degli imputati ha spiegato che la “missione” era di “prelevare” il presidente e di condurlo nella base aerea di Akinci [quartier generale dei golpisti] “sano e salvo”.
Occidente e gruppi attivisti pro diritti umani rinnovano l’allerta per le purghe in atto nel Paese, in aperta violazione ai diritti umani dei cittadini. L’opinione diffusa è che le autorità sfruttino lo stato di emergenza - e la recente ondata di attentati - per eliminare ogni voce di dissenso.
In questo contesto il Paese si avvia ad una modifica istituzionale, che trasformerà la nazione da Repubblica parlamentare al presidenzialismo, con un ulteriore ampliamento dei poteri di Erdogan e la possibilità di restare in carica ben oltre il 2019, attuale scadenza naturale del mandato.
Il referendum costituzionale si terrà il prossimo 16 aprile ed è probabile che, fino al voto, il governo e il presidente continueranno la campagna di repressione contro dissidenti e oppositori.


SE dalle PAROLE SI PASSERÀ AI FATTI, POI, LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, PER CONTO MIO, POTREBBE, anche ESSERE EVITATA.. IN QUESTO MODO I FARISEI ROTHSCHILD E ROCHEFELLER DOVRANNO VENIRE LORO AVANTI PER ESSERE ESPOSTI AL LUDIBRIO MONDIALE! .. MI PIACEREBBE PARTECIPARE COME UDITORE! ] 20/02/2017, LIBANO - EGITTO. Cairo, libertà religiosa e laicità dello Stato al congresso islamo-cristiano ad al-Azhar. Su iniziativa del Grande imam Ahmad al-Tayyib l’università sunnita ospiterà un incontro interreligioso il 27 e 28 febbraio. Presenti personalità religiose, accademiche e scientifiche, cristiane e musulmane. Invitato anche il presidente libanese Aoun, unico capo di Stato cristiano di un Paese arabo. Beirut (AsiaNews) - La libertà religiosa, la natura civile dello Stato, il diritto alla cittadinanza e, di conseguenza, la parità di tutti davanti alla legge, il rispetto della diversità. Sono questi i temi al centro del congresso islamo-cristiano, in programma il prossimo 27 e 28 febbraio al Cairo, in Egitto. Una iniziativa lanciata dal Grande Imam di al-Azhar Ahmad al-Tayyib, la guida della più importanza istituzione religiosa e giuridica del mondo arabo musulmano sunnita.
Questo congresso si terra alla presenza di un gran numero di autorità dell’ambito religioso, accademico e scientifico di tutto il mondo arabo.
Il capo di Stato libanese, Michel Aoun, ha ricevuto un invito ufficiale per prendere parte all’evento. Tuttavia, finora non sono giunte conferme in merito alla sua partecipazione alla due giorni. La presenza del presidente del Paese dei cedri è considerata importante, dai congressisti, perché egli è l’unico capo di Stato cristiano di una nazione del mondo arabo. Di contro, è già stata confermata la partecipazione dei principali leader delle varie religioni e confessioni del Libano: fra questi vi sarà il patriarca maronita card. Béchara Raï, il patriarca greco-cattolico Gregorio III Laham, il muftì della Repubblica cheikh Abdel Latif Deriane, così come un rappresentante del Consiglio superiore sciita e un delegato della comunità drusa. Fra le molte personalità politiche e istituzionali che hanno ricevuto l’invito vi è anche l’ex presidente della Repubblica libanese Amine Gemayel.
Il congresso di al-Azhar segue un primo incontro che si è svolto nel 2014, durante il quale si erano già registrati importanti progressi sui temi che saranno al centro dell’incontro interreligioso di fine mese. Secondo Mohammad Sammak, la peculiarità di questo al-Azhar II sarà che i documenti finali saranno adottati da commissioni in cui saranno presenti sia laici che religiosi. Inoltre, esse saranno formate tanto da cristiani che da musulmani.
Va da sé che il rifiuto dell’estremismo religioso fa da sfondo al congresso, che mira a promuovere un islam illuminato e moderato, capace di interagire con la modernità senza dover ricorrere alla violenza. Il tutto, pur restando fedele a se stesso e alla sua tradizione.

=====================

02/20/2017, 13.28

LEBANON – EGYPT
Cairo, freedom of religion and state secularism at Muslim-Christian conference in al-Azhar
Fady Noun

At the initiative of the Grand Imam Ahmed el-Tayeb, the Sunni University will host an interfaith meeting on 27-28 February. Lay people and clergy, academic and scientific figures, Christian and Muslim leaders will be present. Lebanese President Aoun, the only Christian head of state of an Arab country, has been invited.

Beirut (AsiaNews) – Religious freedoms, the civilian nature of the state, citizenship, equality before the law, and respect for diversity will be at the heart of the upcoming Islamic-Christian conference on 27-28 February in Cairo, convened at the initiative of Shaykh Ahmad al-Tayeb of al-Azhar University, the main Sunni religious body in the Arab world.

A large number of religious, academic and scientific leaders from the Arab world are expected at the event.

Lebanese President Michel Aoun has been officially invited, but his presence has not yet been confirmed. His attendance is considered important, by participants, since he is the only Christian head of state in the Arab world.

Conversely, the main leaders of Lebanon’s religious groups are set to come. They include the Maronite Patriarch Bechara al Rahi, Greek Catholic Patriarch Gregory III, the Mufti of the Republic Shaykh Abdel-Latif Deriane as well as representatives of the Shia Higher Council and the Druze community. Former Lebanese President Amine Gemayel is also among the invited guests.

The Al-Azhar conference follows a first meeting in 2014, during which significant progress was made on all topics. The latter will serve as themes of the upcoming work.

According to Mohammad Sammak, the second Azhar conference will be characterised by final documents adopted by committees that include both lay people and clergy as well as Muslims and Christians.

It goes without saying that the rejection of extremism serves as a backdrop to the meeting, which must put forward an enlightened and moderate Islam capable of interacting with modernity without recourse to violence, whilst remaining faithful to itself.
=============
LIBANO - EGIPTO
El Cairo, libertad religiosa y laicidad del Estado, temas del Congreso islámico-cristiano en al-Azhar
Fady Noun

Por iniciativa del Gran Imán Ahmad al-Tayyib, la universidad sunita hospedará el encuentro inter-religioso los días 27 y 28 de febrero. Estarán presentes personalidades religiosas, académicas y científicas, tanto cristianas como musulmanas. También fue invitado el presidente libanés Aoun, único jefe de Estado cristiano en un país árabe.

 Beirut (AsiaNews) – La libertad religiosa, la naturaleza civil del Estado, el derecho a la ciudadanía y, como consecuencia,  la paridad de todos ante la ley, el respeto de la diversidad. Son estos los temas centrales del congreso islámico-cristiano, programado para los días 27 y 28 de febrero, en El Cairo, Egipto. Una iniciativa propuesta por el Gran Imán de al-Azhar, Ahmad al-Tayyib, que guía la institución religiosa y jurídica más importante del mundo árabe musulmán sunita.

Este congreso contará con la presencia de un gran número de autoridades del ámbito religioso, académico y científico de todo el mundo árabe.

El jefe de Estado libanés, Michel Aoun, ha recibido una invitación oficial para participar en el evento. Aún no ha sido confirmado si él asistirá a los dos días. La presencia del presidente del país de los Cedros es considerada importante para los congresistas, puesto que él es el único jefe de Estado cristiano de una nación del mundo árabe. Por el contrario, ya ha sido confirmada la participación de los principales líderes de las distintas religiones y confesiones del Líbano: entre ellos, estarán el patriarca maronita Card. Béchara Raï, el patriarca greco-católico Gregorio III Laham, el muftí de la República, el jeque Abdel Latif Deriane, así como un representante del Consejo superior chiita y un delegado de la comunidad drusa. Entre las muchas personalidades políticas e institucionales que han recibido la invitación, también figura el ex presidente de la República libanesa, Amine Gemayel.

El congreso de al-Azhar le sigue a aquel primer encuentro desarrollado en el año 2014, durante el cual se registraron importantes progresos en temas que serán centrales en el evento a celebrarse a fin de mes.  Según Mohammad Sammak, la peculiaridad que reviste este “Al-Azhar II” es que los documentos finales serán adoptados por comisiones en las cuales estarán presentes tanto laicos como religiosos. Además, éstas estarán formadas tanto por cristianos como por musulmanes.

Ha de ser dicho que el rechazo del extremismo religioso es el trasfondo del próximo congreso, el cual apunta a promover un islam iluminado y moderado, capaz de interactuar con la modernidad, sin tener que recurrir a la violencia. Todo esto, permaneciendo fiel a sí mismo y a su tradición.


22/02/2017 08:53:00 TURCHIA
Ankara, carcere ed espulsione dal Parlamento per i leader del partito di opposizione curdo
Selahattin Demirtas dovrà scontare cinque mesi di prigione per “insulto” alla nazione e alle sue istituzioni. La numero due Hdp Figen Yuksekdag, già incriminata per terrorismo, cacciata dal Parlamento. Per i colleghi di partito dietro le repressioni vi sarebbe la campagna per il “No” al referendum costituzionale di aprile.



15/02/2017 08:54:00 TURCHIA
Ankara, proseguono le purghe: arrestati 600 attivisti e politici filo-curdi
Fermati diversi attivisti politici. Accuse di presunti legami con il Pkk, che Ankara considera un gruppo terrorista. Sollevati dal loro incarico diversi sindaci di cittadine a maggioranza curda. Vertici Hdp: gli arresti mirano a indebolire l’opposizione in vista del referendum sul presidenzialismo.



08/02/2017 08:46:00 TURCHIA
Continuano le purghe di Erdogan: cacciati 4500 dipendenti del pubblico impiego
Fra questi vi sono 2585 impiegati del ministero dell’Istruzione, 893 della Gendarmeria, 10 della Corte di Cassazione, altri 10 dell’Alto consiglio elettorale e 88 della catena televisiva pubblica TRT.  Licenziato anche uno dei più autorevoli docenti di Diritto costituzionale. Salgono a 41mila le persone arrestate in seguito al fallito golpe.

20/02/2017 - INDIA

Vescovo ausiliare di Mumbai: Nella Giornata della giustizia sociale, mettere l’uomo davanti al profitto


La ricorrenza è stata istituita dalle Nazioni Unite nel 2007. L’obiettivo è affrontare a livello globale questioni come povertà, esclusione, impiego, uguaglianza di genere. Mons. D’Silva ritiene che la violenza sia il risultato delle disuguaglianze. “Ripensare le strutture economiche e avere compassione dei nostri fratelli e sorelle”.

20/02/2017 - LIBANO - EGITTO

Cairo, libertà religiosa e laicità dello Stato al congresso islamo-cristiano ad al-Azhar

di Fady Noun
Su iniziativa del Grande imam Ahmad al-Tayyib l’università sunnita ospiterà un incontro interreligioso il 27 e 28 febbraio. Presenti personalità religiose, accademiche e scientifiche, cristiane e musulmane. Invitato anche il presidente libanese Aoun, unico capo di Stato cristiano di un Paese arabo.


20/02/2017 - EGITTO – ISLAM

Al Azhar sotto l’influenza dell’islamismo di Daesh

di Kamel Abderrahmani
Le istituzioni religiose ufficiali e le università cosiddette islamiche sono la causa dell’immobilità del mondo musulmano. I programmi insegnati ad Al Azhar e la letteratura usata sono gli stessi che sono applicati sul terreno da tutti i terroristi armati. Nessun paragone possibile fra Al Azhar e il Vaticano. Il Vaticano ha ospitato musulmani irakeni e siriani che fuggivano la guerra. Al Azhar non ha fatto nulla per cristiani e Yazidi. La persecuzione verso Mohamed Nasr Abdellah, desideroso di modernizzare l’islam. Il commento di uno studente musulmano.

20/02/2017 - IRAQ

Mosul, prosegue l’offensiva dell’esercito per liberare la zona ovest dallo Stato islamico


Secondo giorno di combattimenti per cacciare i jihadisti dal settore occidentale, ultima roccaforte dello SI nel Paese. Per il premier al-Abadi la priorità è liberare la popolazione civile “dall’oppressione”. I miliziani hanno seminato bombe e mine nel terreno per fermare l’avanzata. Allarme Onu per i civili intrappolati nel conflitto, anche civili.

27/05/2016 17:57:00 EGIPTO – ISLAM - VATICANO
Papa Francisco y el Gran imán de Al Azhar, lo dicho y lo “no dicho”
Hay muchos aspectos positivos en el encuentro entre el pontífice y la suprema autoridad sunita, y al mismo tiempo, cierto silencio. Para Al Tayyib, el islam no tiene nada que ver con el terrorismo. Pero ISIS usa la bandera negra de Mahoma, la espada del profeta, las frases del Corán. Los terroristas toman muchas de sus afirmaciones sanguinarias de unos cuantos imanes. Es urgente que haya un nuevo renacimiento del islam, releyendo la tradición en la modernidad; una trabajo que ha sido interrumpido por el fundamentalismo.


24/12/2015 EGIPTO - LIBANO - JORDANIA
​Muftí de Egipto, Líbano y Jordania: un frente común contra el extremismo religioso y el terrorismo
En la vigilia de la fiesta por el nacimiento del profeta, los tres líderes musulmanes sunitas firmaron una declaración común “por una información religiosa clara”. La ceremonia se llevó a cabo en el Dar el-Fatwa de Beirut. En cinco puntos, la misma rechaza el fundamentalismo de índole confesional y reafirma la libertad de culto y la coexistencia.

14/12/2016 15:35:00 EGIPTO
El Cairo, el Estado islámico reivindica el ataque a los coptos y promete nuevas masacres
Un kamikaze, identificado con el seudónimo de Abu Abdallah al-Masri, se “mezcló entre la multitud” y “accionó un cinturón explosivo”. En la mira de los milicianos se encuentra “todo infiel y apóstata de Egipto y de cualquier otra parte”. El testimonio del sacerdote que estaba celebrando la misa en el momento del ataque.


13/12/2016 19:25:00 EGIPTO
El Cairo, tras el ataque a la catedral copta, la mano de los Hermanos Musulmanes
Fueron arrestadas cuatro personas, una de ellas mujer, por el ataque del 11 de diciembre. Otras dos personas están siendo buscadas y hasta el momento siguen prófugas. Fue identificado un kamikaze; según los investigadores, estaría vinculado con la Hermandad. Pero el movimiento niega todo involucramiento en el atentado. El momento de la explosión fue capturado por una cámara de seguridad del patriarcado.


12/12/2016 14:41:00 EGIPTO
Francisco llama a Tawadros II: condolencias y solidaridad a los coptos, víctimas del atentado
El Papa cerca de la comunidad “atacada”, en especial modo mujeres y niños que “representan el número más alto entre las víctimas”. El ecumenismo de la sangre de los mártires y la oración por la paz en Egipto y en el mundo. En El Cairo se realizaron los funerales, presididos por el patriarca Tawadros II. Los terroristas “han ofendido a la nación entera”.
20/02/2017 - INDIA

Mumbai, vandalizzata e decapitata una statua della Vergine Maria

di Nirmala Carvalho
La statua era installata in una grotta lungo una strada nella periferia di Kurla. Immagini delle telecamere di sorveglianza avrebbero registrato l’atto compiuto da tre sconosciuti. Leader cristiano prega per la pace tra le comunità, alla vigilia delle elezioni municipali che si tengono domani.


18/11/2016 08:56:00 TURCHIA
Turchia, nuove purghe post golpe: arrestati 103 accademici, cacciati due sindaci
La magistratura di Istanbul ha emesso un mandato di cattura per un centinaio di docenti del politecnico di Yildiz. Su di loro l’accusa di simpatie per il predicatore islamico Gülen. A Mardin, nel sud-est del Paese, rimossi due sindaci con l’accusa di corruzione. Uno di essi è una donna cristiana aramea. Entrambi sono stati sostituiti da un funzionario vicino ad Ankara.



15/11/2016 11:30:00 TURCHIA
Presidenzialismo, islamizzazione, lotta ai curdi: la strada di Erdogan per il potere
Il partito di opposizione curdo Hdp è stato il solo a contrastare in Parlamento il piano di modifica istituzionale del Paese. Il voto sulla riforma dovrebbe svolgersi ad aprile 2017. In caso di vittoria nelle mani di Erdogan un accentramento di poteri unico. La lira turca paga l’instabilità e perde il 6% sul dollaro in un mese. La politica di repressione post-golpe colpisce anche la scuola.



Serbia, premier Vucic pronto ad annunciare presto dimissioni

Candidato presidenza Serbia: i nostri interessi coincidono con quelli del BRICS

La NATO qui non è benvenuta: Russia e Cina garantiranno neutralità militare alla Serbia?